fbpx

Parco Collodi nella città di Cesano Maderno

Perché dedicare il parco al Collodi? La motivazione. Le avventure di Pinocchio sono  la favola più conosciuta al mondo, tradotta in oltre 260 lingue o dialetti. Un racconto meraviglioso, ironico e ricco di spunti che dice bene tante cose circa la nostra condizione umana e l’importanza dei valori della sincerità, dell’onestà, della solidarietà perché si viva una vita autentica.

Ma in particolare è un trattato sulla libertà: Pinocchio non è libero quando fa cosa vuole, quando vuole (Il paese dei Balocchi, Lucignolo, ecc.), ma quando sceglie di legarsi in una relazione d’amore con Geppetto e con la Fata Turchina! Allora sì che è libero, allora sì che non è più un burattino mosso dai tanti Omini di Burro, allora sì che è un bambino.

Per cui ai frequentatori piccoli e grandi del parco, a noi stessi, a tutti auguriamo di entrare al parco Collodi da burattini e di uscirne bambini, donne e uomini veri, vivi, felici, liberi!

Il progetto

Una volta dato il nome al parco è stato sviluppato un progetto partecipato in grado di sviluppare i temi della favola del Collodi e di migliorare la dotazione di spazi, natura e attrezzature per rendere il parco sempre più attrattivo per bambini e non solo. Ossia fare diventare sempre di più il Parco una meta da raggiungere e da vivere. Soci, volontari, residenti, frequentatori del parco; gli studenti della scuola Agraria Castiglioni di Limbiate; gli studenti della Scuola Terragni di Meda si sono lasciati coinvolgere in un percorso di progettazione partecipata che si è concretizzata in un progetto finale che nel 2014 ha ricevuto l’approvazione  dell’Amministrazione Comunale (Delibera di Giunta n° 130 del 17/06/2014) e una premiazione con finanziamento da parte della Fondazione della Comunità di Monza e Brianza.

Il Parco Collodi nella sua progettazione definitiva ha mantenuto fermo il tema dell’inclusività per persone con disabilità motorie che si è concretizzato nei vialetti; nei tavoli da pic-nic e nel secondo ampliamento dell’area giochi che verrà realizzato entro il 2020.

L’associazione

L’Associazione Sacra Famiglia – Comitato di Quartiere ODV è un’associazione di volontariato che grazie ad una convenzione con il Comune di Cesano Maderno ha curato la realizzazione e l’implementazione del parco Collodi e ne cura la manutenzione ordinaria; la manutenzione straordinaria è a cura del Comune. Per diventare volontario o per segnalazioni: sfamiglia@gmail.com”

Foto gallery

Lascia un Commento

Condividi