fbpx

Oasi WWF Dune degli Alberoni

Dune pioniere e mobili colonizzate da Ammofila. L’Oasi delle Dune degli Alberoni si trova all’interno di un Sito d’Importanza Comunitaria (SIC IT3250023) nel Comune di Venezia. E’ anche una Zona di Protezione Speciale (ZPS IT3250023). L’area, di circa 160 ettari, è rappresentata da un ambiente dunale, con dune colonizzate da Ammophila littoralis e consolidate da vegetazione erbacea. Alle spalle una pineta di circa 30 ha, gestita dai Servizi Forestali regionali, e vaste praterie umide.

E poi dune pioniere, “dune bianche” colonizzate da Ammophila littoralis, “dune grigie” con praterie aride e tappeti di muschi con alcune specie rare di flora e fauna endemiche e circoscritte ai litorali alto-adriatici.

Alle spalle una pineta di circa 30 ha, gestita dai Servizi Forestali Regionali, e vaste praterie umide. E la zona circostante la Batteria Rocchetta

Nel mare Adriatico antistante vivono le tartarughe marine.

La gestione dell’Oasi è a cura del WWF, in collaborazione con il Comune di Venezia ed in accordo con la Provincia di Venezia. La pineta è gestita direttamente dai Servizi Forestali Regionali di Treviso e Venezia.

L’area è aperta alla visita libera tutto l’anno.

Il periodo più indicato per fioriture e osservazioni faunistiche sono la primavera, fino ad inizio estate, e l’autunno.

Visite guidate tematiche o per Gruppi e Scolaresche sono effettuate su prenotazione

Ingresso Oasi: Piazzale Bagni Alberoni 30126 VENEZIA-Lido

Lascia un Commento

Condividi