fbpx

Azienda agricola Gino Pedrotti

Vite, Vino e Vita: 3 V che hanno sempre convissuto nella nostra famiglia. Da Vignaioli convinti, abbiamo scandito i ritmi della nostra Vita rispettando e seguendo le esigenze della Vite prima e del Vino poi.
Il nostro desiderio è di creare Vini che abbiano un’anima, che parlino di noi, della nostra terra.

Per questo seguiamo con cura ogni singolo grappolo e le vinificazioni vengono eseguite con scrupolosa attenzione: al momento della degustazione è fondamentale che ognuno di noi assapori appieno la poesia dei nostri sensi; gustare un sorso di vino deve riuscire a risvegliare in noi le sensazioni che abbiamo dimenticato.

Diamo molta importanza all’Accoglienza; ospitare gli appassionati in Azienda, dedicando loro la nostra Attenzione ed il nostro Tempo nel visitare la Cantina, nel degustare, nel commentare … è per noi un continuo stimolo. Abbiamo partecipato al progetto “Certificazione dell’Accoglienza” sostenuto dal Movimento Turismo del Vino, ottenendo il riconoscimento delle “Cinque Foglie – Super”.

Continuando la tradizione di famiglia, gestiamo anche un piccolo Locale – Bar in cui, oltre ai nostri vini, proponiamo degustazioni di prodotti ricercati attentamente fra l’offerta del nostro territorio: salumi, … formaggi, … trote, … sapori genuini, autentici, proposti con semplicità e con cura nella tranquillità e nel verde delle nostre terre …

Storia

All’inizio del secolo scorso, nonno Giuseppe, abbandonato Brusino, piccolo paese della Valle di Cavedine, si trasferì a Sarca, toponimo che si riferiva alla “piana” della bassa Valle dei Laghi. Grazie ad un clima particolarmente mite, le coltivazioni erano floride e la viticoltura garantiva alle famiglie il Vino, considerato un ottimo integratore della povera dieta quotidiana. Dopo la costruzione della casa e dopo la drammatica esperienza della Prima Guerra Mondiale, nonno Giuseppe avviò l’attività della cantina, vinificando le uve delle proprie terre.

Nonna Tullia affiancò l’attività del nonno, aprendo una piccola osteria. Papà Gino subentrò ed integrò l’attività, e con l’appoggio, lo stimolo e l’aiuto impareggiabile di mamma Rosanna, sviluppò l’attività acquisendo nuovi vigneti e potenziando la cantina.

Da qualche anno anche noi ragazzi, da sempre coinvolti e responsabilizzati, “siamo” l’Azienda: Tullia, tuttofare di casa, disponibile per qualsiasi lavoro, Clara, rientrata dopo un periodo di lavoro fuori casa per partecipare al “rilancio” dell’Azienda, e Giuseppe, diplomato all’Istituto Agrario di San Michele all’Adige, guida entusiasta ed instancabile della nostra piccola Azienda – famiglia.

Nel 2002 abbiamo celebrato i cento anni della nostra azienda.

Vigneti

I Vigneti, tutti di proprietà, sono situati attorno alla nostra Azienda e sulle pendici adiacenti il lago di Cavedine, nelle fratte, piccoli appezzamenti ben soleggiati e continuamente ventilati dall’Ora del Garda.

Durante tutto l’anno, con pazienza ed attenzione, seguiamo lo sviluppo della vite, intervenendo con particolari e ricercate tecniche diversificate per ogni tipo di vitigno e di sistema di allevamento al fine di ottenere uve “vere”, autentiche,  curate, che sappiano trasmettere al meglio le peculiarità del vitigno.

Siamo certificati ICEA per il nostro impegno nel biologico.

Integriamo i nostri lavori con dei trattamenti biodinamici; abbiamo  frequentato dei corsi, chiesto consulenze, consultato testi e colleghi per cercare di capire al meglio questo mondo, tanto grande e stimolante, che ci insegna prima di tutto ad essere più disposti all’ascolto ed al rispetto della natura, anche e soprattutto nei momenti più difficili.

Con delle lavorazioni particolari al terreno, la semina di erbe selezionate, cerchiamo di riequilibrare il terreno e rendere così l’ambiente più favorevole alla vite, alla sua forza, alla sua resistenza, senza dover intervenire per modificare la spontaneità del Creato.

Mappa del Garda Trentino:

Video presentazione

Lascia un Commento

Condividi