fbpx

Oasi WWF Dune di Tirrenia

24 ettari di preziosa duna sabbiosa costiera: alcune dune raggiungono i dieci metri di altezza. L’Oasi si trova all’interno di un Sito d’Importanza Comunitaria (SIC IT5170002) nel Comune di Pisa.

E’ anche una Zona di protezione Speciale (ZPS IT5170002). L’area dell’Oasi è di 24 ettari. Tra dune che raggiungono anche dieci metri di altezza, si possono ammirare tutte le specie tipiche della macchia mediterranea e la rara periploga greca, una delle poche specie di liane presenti nel nostro Paese.

L’Oasi WWF Dune di Tirrenia è nata nel 1997 in collaborazione col Parco, il Comune e la Provincia di Pisa in una zona del litorale che presenta un rigoglioso sviluppo della macchia mediterranea e del bosco retrodunale, rinati dopo un incendio avvenuto qualche anno prima.
L’area è attraversata da alcuni sentieri, fra cui un percorso natura per disabili, ed è dotata di tabelle didattiche e barriere in legno che delimitano le dune. Fra le essenze mediterranee sono presenti il ginepro coccolone, l’alaterno, la fillirea, il corbezzolo, il leccio, la ginestra odorosa, il cisto. Fra le specie della sabbia sono presenti la preziosa verga d’oro delle spiagge, endemica della costa dell’alta Toscana, e piante più comuni come la calcatreppola, l’ammofila, la carota di mare, l’elicriso, l’euforbia delle spiagge, il giglio di mare.
Conserva le ultime dune del litorale pisano, alte fino a 12 metri: è SEVERAMENTE VIETATO L’ACCESSO sul sentiero dunale se non accompagnati con personale autorizzato dal WWF.
Si effettuano visite guidate su prenotazione: è richiesto un contributo minimo di 5 euro che viene destinato alla manutenzione delle oasi in gestione al WWF Alta Toscana Onlus, gratuito per bambini accompagnati sotto i 12 anni, per soci WWF e portatori di handicap (compreso accompagnatore).
Si effettuano riduzioni per gruppi scolastici, associazioni no profit, cooperative sociali.

 

Lascia un Commento

Condividi