fbpx

Terme di Salice

Salice si distende tra Godiasco, capoluogo del comune di Godiasco Salice Terme di cui Salice è la principale frazione, e Rivanazzano Terme, vicino al confine di quattro regioni fra loro: Lombardia, Piemonte, Liguria, Emilia. Il torrente Staffora, aprendo dolcemente la sua vallata, assicura un microclima secco e temperato con una moderata ventilazione che costituisce la sua principale. Sulla riva sinistra del corso d’acqua si estende il parco secolare delle Terme di Salice, dove si trovano tigli, platani, aceri, querce (tra le quali si ricorda la secolare Quercia di Ada Negri, intitolata alla poetessa che riposava all’ombra dei suoi rami), olmi, pini, sequoie ed abeti. Località a ridosso dell’Appennino, Salice Terme si è imposta nel tempo grazie agli stabilimenti termali che sfruttano le potenzialità delle acque sulfuree, salsobromojodiche e solforose presenti in abbondante misura nel sottosuolo per aerosolterapia e fangoterapia.

Convenzionate per le cure termali, dal termalismo come presidio medico ai trattamenti di bellezza il passo è immediato, grazie all’azione terapeutica delle acque salsobromoiodiche e sulfuree che donano salute, ma anche relax, forma e piacere.

Personale preparato e competente, ambiente accogliente e rilassante, un ottimo rapporto qualità-prezzo: questi i punti di forza di una magnifica struttura donataci dalla natura e che della natura sfrutta le principali proprietà, per donarvi nuova salute e bellezza.

Acque dalle molteplici proprietà, dalla qualità superiore e ricchissime di sostanze minerali benefiche: queste sono le Terme di Salice, una fonte di benessere che ha ricevuto la classificazione 1° livello super dal Ministero della Salute per la qualità e la vasta scelta di cure e trattamenti termali. Una classificazione che indica il rispetto delle risorse naturali del bacino sorgivo, la rigorosa disciplina nell’utilizzo delle acque, un servizio qualitativo avanzato, la presenza di reparti di cura specializzati all’interno di una struttura moderna e funzionale dotata di ogni comfort.

Alle Terme di Salice uomo e natura camminano per mano, passeggiano sotto gli alberi della magnifica oasi del Parco, ai margini delle colline dell’Oltrepò Pavese. Alle Terme di Salice tornerai a sognare e, perché no, ad amare

Oltrepò Pavese: un triangolo di paradiso racchiuso tra il fiume Po, il Piemonte, l’Emilia Romagna e la Liguria.

1.098 kmq circa di paesini arroccati fra le colline, immersi nella vegetazione lussureggiante. Un patrimonio di valore storico, artistico, culturale e umano elevatissimo, con i suoi borghi medievali, i castelli e le torri che animano le colline. Uno sviluppatissimo settore enogastronomico, di livello ineguagliabile, che dà al turista la possibilità di assaporare del buon cibo genuino e bere dell’ottimo vino in borghi medioevali che si sono conservati intatti nel corso del tempo. A pochi chilometri da grandi città come Pavia o Milano, facilmente raggiungibile anche dai maggiori centri delle regioni circostanti, come Bologna, Genova o Torino, l’Oltrepò Pavese sorprende con la sua aria pura e un paesaggio inusuale per quest’area, quasi come se rubato da un paradiso terrestre e innestato qui, nel Nord Italia.

La tua vacanza a Salice Terme sarà costellata di passeggiate nella natura, degustazioni di vini di primissima qualità, trekking, visite guidate nei borghi storici… Dal benessere fisico a quello degli occhi e delle mente: ogni giorno, dopo le cure termali, preparati a vivere l’Oltrepò pavese!

Valle Staffora, Valle Aldivestra, Valle Versa, dalle quali godere della pace propria della natura. Voghera, Pavia, la Lomellina e Vigevano, per rigenerarvi visitando musei e, perché no, boutique! E poi le colline, quelle che ospitano vigneti di interesse mondiale, quei vigneti che donano un nettare speciale che ha reso questo territorio famoso. Vini bianchi, rossi, rosati e spumanti metodo classico ottenuti dalla coltivazione di 16.000 ettari di vigneti, tra i quali poter passeggiare e respirare l’odore della natura… Almeno fino a quando non ti verrà fame! E allora entra nella prima trattoria che troverai lungo la strada: salame di Varzi, formaggi caprini, pecorini e vaccini, carne bovina, ovina, suina di altissima qualità, miele derivato da varie essenze presenti sul territorio, marmellate…E se poi sei dalle nostre parti in inverno, le nostre montagne innevate ti aspettano per un po’ di sano sci o snowboarding.

Vieni alle Terme di Salice e fai partire da qui il tuo viaggio alla scoperta dell’Oltrepò pavese!

 

 

Video presentazione

Lascia un Commento

Condividi