fbpx

Borgo di Pietralunga

Nel centro dell’Umbria, il cuore dell’Italia, si erge un comune che vive di tradizione e cultura locale ogni giorno, in mezzo al verde delle sue zone. Pietralunga è situato nella parte nord-est dell’Alta Valle del Tevere, a 564 metri sul livello del mare. Il ritmo lento delle sue giornate scandisce la vita degli abitanti, che si adoperano sempre con orgoglio e passione, per rendere indimenticabili i soggiorni dei visitatori, con un’accoglienza unica e con feste suddivise in tutto l’arco dell’anno. La sua posizione è splendida: circondata da ogni parte da colline, ricoperte di boschi, degradanti in piccole verdi vallate, che offrono all’occhio del visitatore una stupenda tavolozza di variegati colori, in perfetta armonia con il brillante serpeggiare del Carpinella. Le strade di accesso al centro storico hanno dato luogo a un insediamento recente di tipo lineare, che ha finito per impegnare le aree a ovest ed est del centro storico.

Pietralunga è una Comunità Ospitale per l’approccio particolare con cui ha deciso di diventare destinazione di viaggio, destinazione che punta l’attenzione sulle persone che abitano il luogo e lo rendono unico, vivo, coinvolgente per chi decide di trascorrervi qualche giorno e scoprirne il carattere, le unicità ma soprattutto l’accoglienza partecipe.

Il lato Green

Gli operatori e gli Amministratori di Pietralunga hanno sottoscritto e condiviso la carta dell’ospitalità, un documento, una carta etica che fissa per chi ospita e chi viene ospitato, i principi di turismo responsabile.

Consigli in zona

  • Palazzo Fiorucci
  • Palazzo Comunale
  • Palazzo del Capitano del Popolo
  • Palazzo dell’Orologio
  • Casa dei Felicchi e dei Bonori, casa degli Urbani e dei Martinelli
  • Convento di Sant’Agostino
  • il Sentiero Francescano
  • Oasi WWF del Candeleto
  • Tracciato della Via Francigena

Lascia un Commento

CONDIVIDI