fbpx

Skyway Monte Bianco

La meraviglia tecnologica e ingegneristica, vero orgoglio italiano. Situato a Courmayeur, offre un’esperienza di viaggio indimenticabile per raggiungere il punto più vicino alla vetta del Monte Bianco. Quattro cabine di forma semisferica, con movimento rotatorio a 360° durante tutto il percorso di salita, che permettono di godere di una vista mozzafiato sul Gigante d’Europa e sulle più alte cime valdostane tra le quali il Cervino, il Monte Rosa e il Gran Paradiso. L’impianto, inaugurato a giugno 2015, consta di tre stazioni: Courmayeur (1.300 m), il punto di partenza dove si trovano le biglietterie, i parcheggi e il bar; Pavillon du Mont Fréty (2.200 m), la stazione intermedia che offre diverse attrazioni: una cantina in alta quota, 2 ristoranti, una sala conferenze e una speciale shopping area; Punta Helbronner (3.466 m) dove ammirare il Monte Bianco in tutta la sua imponenza dalla meravigliosa terrazza panoramica a 360°, trovare ristoro presso il bistrot e scoprire l’esposizione permanente di cristalli. La stazione, da cui è facilmente raggiungibile il Rifugio Torino, è anche il punto di partenza per percorsi alpinistici e fuori pista come quello del ghiacciaio del Toula, dei Marbrées e i 24 Km della Vallée Blanche, che conducono fino a Chamonix.

Il lato Green

La nostra prova sul campo e visita (indimenticabile) allo SkayWay Monte Bianco:

Consigli in zona

I luoghi

Lascia un Commento

CONDIVIDI