fbpx

Oasi WWF Cà Brigida

Un’area donata al WWF per farne un’Oasi e tutelarne così per sempre i boschi, il corso d’acqua, la casa colonica con annesso parco. L’Oasi Cà Brigida si trova in Valmarecchia, nel Comune di Verucchio (Rn), al confine con lo Stato della Repubblica di San Marino. L’area dell’Oasi si estende per 14 ettari in un ambiente diversificato che favorisce la diffusione di moltissime specie vegetali e animali.

All’interno dell’Oasi la vegetazione ripariale è distribuita a galleria lungo il Rio Felisina; comprende varie specie igrofile e mesofile tra le quali il pioppo nero, il salice bianco, il nocciolo, la carice pendula, il luppolo comune. Il sottobosco, ricco di nutrienti, favorisce specie come la consolida maggiore, il cerfoglio, la polmonaria oltre a felci ed equiseti. Il bosco del versante destro mostra caratteri termofili e mediterranei, con roverella, coronilla, viburno tino, alaterno e clematide paonazza. Sono presenti varie specie di orchidee spontanee. Gli incolti in evoluzione si presentano particolarmente ricchi di specie erbacee tra le quali la nepetella, il cardo mariano, la verga d’oro, la securidaca, il fiordaliso stoppione, l’enula aspra. Il Rio Felisina è sito di riproduzione di anfibi, in particolare della rana agile e di una ricca popolazione di rospo comune. I rettili comprendono il colubro di esculapio, il biacco, la natrice dal collare e l’orbettino. Molto ricca è l’avifauna riproduttiva con varie specie che nidificano nelle cavità naturali e artificiali come: upupa, torcicollo, picchio verde, picchio rosso minore e picchio muratore. Fra i rapaci diurni si riproducono la poiana e il gheppio; tra i notturni l’allocco, il gufo comune e la civetta. Tra i mammiferi sono presenti il lupo, ospite dell’Oasi da alcuni anni, il capriolo, l’istrice, il tasso, la faina.

 

 

Lascia un Commento

Condividi