fbpx

Mama Bistrò

L’idea di un Fast Food Tipico Valtellinese nasce dall’esigenza di offrire un modo diverso di valorizzare i prodotti del territorio, dando la possibilità ai fruitori di consumare, anche quando il tempo a disposizione è limitato, prodotti genuini, freschi ed appartenenti ad una specifica identità culturale.

La struttura architettonico – compositiva del Bistrò è organizzata in modo tale che le geometrie degli arredi principali orientino lo sguardo del visitatore verso la cucina, dislocata in fondo al locale, avente una porzione di parete trasparente per mostrare la preparazione dei cibi. Banco bar,  parete attrezzata con tavoli, sgabelli e pensile in ferro e legno per esposizione prodotti, oltre al grande tavolone centrale realizzato in pezzo unico utilizzando una grossa tavola di abete mal sagomato, costruiscono un’immagine che porta lo sguardo verso la cucina a vista, lasciando calibrati spazi laterali per gli spostamenti. Molto importanti per la definizione degli spazi sono i colori e i materiali. L’idea è stata quella di conferire all’ambiente un aspetto contemporaneo, accogliente ma in ogni caso adeguato al concept del fast food tipico, per il quale doveva palesarsi un forte legame tra territorio, prodotti e cultura. Ecco quindi che pochi materiali, naturali il più possibile, ed abbinati discretamente conferiscono un’immagine “domestica” all’ambiente, rimandando alla cultura Valtellinese dove la cucina casereccia e genuina prende le distanze da quanto di più commerciale e “già visto” si trova in strutture di questo tipo.

Il lato Green

La valorizzazione  dei piatti del territorio attraverso una filiera corta di produttori locali per garantire qualità delle materie prime.

Consigli in zona

scopri cosa ti offre la Valtellina

Lascia un Commento

Condividi