fbpx
agriturismo-la-torre

Agriturismo La Torre

La struttura, risalente al 1500, è stata per anni dimora delle facoltose Sorelle Clarke originarie del Minnesota (USA) e poi sede dell’omonimo centro studi dell’Università di Bologna. Abbandonato  negli anni ‘90, il complesso è stato poi rilevato dalla famiglia Tintori che dopo anni di lavori lo ha riportato all’antico splendore grazie ad accurata opera di ripristino agricolo ambientale e di restauro degli edifici.

Attorniati da olivi e castagni, Paolo e Laura vi ospitano nei sei appartamenti (da 42 a 74 mq) o nelle cinque camere, elegantemente arredati in stile rustico-toscano, ricavati nei casali un tempo a uso contadino.

Degli appartamenti, quattro (gli “Alloggi”) sono composti da camera matrimoniale, bagno, soggiorno e angolo cottura; gli altri due (le “Case”) sono invece appartamenti di circa 70 mq con due camere doppie, bagno, un ampio soggiorno e cucina.

Tutti gli appartamenti hanno ingresso indipendente, tavolo esterno, cucina funzionale e sono dotati di riscaldamento, tv, un pratico divano letto nel soggiorno e alcuni di essi di caminetto.

La piscina è dotata di un sistema di disinfezione mediante elettrolisi a sale marino, avanzato sistema che evita l’utilizzo assoluto del cloro.

Sono inoltre disponibili campo da bocce illuminato, wi-fi nelle zone comuni, ricarica auto elettriche, mountain bike, ping pong, campo da calcetto/basket, aree giochi per bambini, una lavatrice a gettoni e due barbecue.

Nel caratteristico ristorante oltre la colazione, i proprietari vi delizieranno con piatti tipici, preparati con prodotti propri e locali per cena.

Il lato Green

Cucina tipica nel rispetto della filiera corta con utilizzo esclusivo di prodotti propri o comunque di origine locale.

95% dei corpi illuminanti a basso consumo.

Consigli in zona

Per vivere a pieno la natura che circonda l’azienda è inoltre possibile percorrere i sentieri che si sviluppano ed intersecano nel vicino bosco di castagni.

Nel territorio di Bagni di Lucca, oltre a visitare le molte piccole frazioni disseminate sulle colline del territorio o godersi le proprietà curative delle sorgenti alle antiche terme a tre chilometri da La Torre, si possono provare molteplici attività sportive, classiche (tennis, trekking con Guide Alpine e Guide Ambientali Escursionistiche, itinerari con guida in mountain bike, lezioni di equitazione o trekking a cavallo) o  insolite (escurisioni in quad, rafting sul torrente Lima, Paintball, parapendio, escursione all’interno dell’Orrido di Botri) il tutto sui magnifici paesaggi naturali del nostro Appennino con gli innumerevoli panorami mozzafiato.

Da visitare il noto Ponte della Maddalena o Ponte del Diavolo sulla SS12 a 4 km, e il Ponte delle Catene, realizzato da Lorenzo Nottolini e visibile anche dall’azienda.

E ancora la Garfagnana per vivere la ruralità dei luoghi e delle tradizioni dove la fanno da padrone le maestose Alpi Apuane; si segnala il Parco Naturale dell’Orecchiella, dove tra i molti animali è possibile vedere anche l’orso bruno, e due parchi avventura, il Buffardello a S. Romano in Garfagnana e il Parco del Levigliese a Vergemoli, a pochi chilometri dalla Grotta del Vento, aperta tutto l’anno, dove attraverso comodi sentieri è possibile vedere un’eccezionale varietà di stalattiti e stalagmiti, laghetti, corsi d’acqua e perfino pozzi verticali nel cuore delle Apuane.

Lucca (25 km), Pisa (50 km), Firenze (85 km), Siena (120 km), l’etrusca Volterra (90 km) e la medievale S. Gemignano (90 Km), le terre del Chianti nella loro globalità.

Con meno di un’ora in macchina ci si può tuffare nella mondanità della Versilia con innumerevoli stabilimenti balneari e locali notturni.

Durante l’inverno, per gli amanti dello sci, è possibile raggiungere l’Abetone in poco più di mezz’ora.

Foto gallery

Lascia un Commento

Condividi