fbpx

Borgo di Forni di Sotto

Forni di Sotto è uno dei Comuni della Carnia, situato nella splendida cornice delle Dolomiti Friulane. L’altitudine media del territorio è di 777 m slm, e varia da un minimo di 550 mt, nel punto più basso del greto del Tagliamento, a un massimo di 2478 mt del Monte Pramaggiore.

Il paese è punto di partenza ideale per compiere escursioni sulle vette che lo circondano e per passeggiare nei sentieri del parco naturale. Le fitte faggete, che circondano la zona, oltre che assolvere a funzioni produttive, hanno l’importante compito di difesa idrogeologica dei versanti, soggetti all’attività erosiva.

Forni di Sotto è una Comunità Ospitale, ha deciso di intraprendere un percorso di valorizzazione turistica basato sul turismo responsabile, sostenibile e sull’accoglienza autentica dei borghi italiani.

Il lato Green

Forni di Sotto è una delle Comunità Ospitali della rete Borghi Autentici d’Italia, un borgo che ha deciso di abbracciare la sostenibilità in campo turistico, firmando la Carta dell’Ospitalità, condivisa tra operatori e Amministrazione, per il rispetto dei criteri del turismo responsabile, per chi ospita e per chi viene ospitato, e per garantire ai turisti “cittadini temporanei” del borgo un’esperienza di visita unica.

Consigli in zona

  • Le fontane di Treddo (1843), di Basella e Vico (ca.1840), tra le più belle della Carnia, testimonianze del passato scampate all’incendio del ‘44.
  • La Casina da Vic, la latteria di vico e il “museo rurale fornese”.
  • Il panorama della vallata che si presenta a chi, giungendo da Ampezzo, si avvicina alla sella di Cima Corso: con il paese adagiato su una vasta pianura, incorniciata dalle prime Dolomiti.

Lascia un Commento

CONDIVIDI