fbpx
comunita-ospitale-borgo-di-sutrio

Comunità ospitale Borgo di Sutrio

A circa 18 km dal confine con l’Austria, spesso il nome di Sutrio viene associato al Monte Zoncolan, uno dei poli sciistici più attrezzati della Regione Friuli Venezia Giulia, ma anche e soprattutto alla maestria dei suoi “marangones” nella lavorazione del legno che a tutti gli effetti connotano Sutrio come Centro regionale del mobile. Il paese si presenta oggi con un centro storico ben recuperato, con strette vie lastricate e con tipiche e antiche case in pietra restituite alla loro originaria bellezza da restauri conservativi, e caratterizzate da loggiati, portoni e balconate in pietra o legno; la ricostruzione post terremoto non ha prodotto danni e anomalie deturpanti l’assetto architettonico e urbanistico originario. Alcuni edifici di culto completano l’armonia e il paesaggio urbano delle tre frazioni comunali (Sutrio, Priola e Nojaris).  Non solo un suggestivo paese di montagna, ma anche un antico borgo artigiano in cui il tempo delle tradizioni è gelosamente custodito dai suoi abitanti.

Sutrio si propone come Comunità Ospitale per l’approccio particolare con cui ha deciso di diventare destinazione di viaggio, destinazione che punta l’attenzione sulle persone che abitano il luogo e lo rendono unico, vivo, coinvolgente per chi decide di trascorrervi qualche giorno e scoprirne il carattere, le unicità ma soprattutto l’accoglienza partecipe

Il lato Green

Sutrio è una Comunità Ospitale, i suoi operatori e l’Amministrazione hanno firmato la carta dell’ospitalità, un codice etico del turismo responsabile che detta i principi per chi ospita e per chi viene ospitato. Si tratta di principi riguardanti la sostenibilità ambientale, culturale ed economica, in ambito turistico, per garantire sempre una qualità diffusa dell’esperienza di vacanza.

Consigli in zona

  • Centro Storico con le chiese antiche di Ognissanti, S.Ulderico e S. Nicolò
  • Presepe di Teno
  • Escursioni sul Monte Zoncolan alla scoperta delle malghe
  • Festa del Fieno (ultima domenica di luglio)
  • Magia del legno (prima domenica di settembre)
  • Borghi e Presepi (da Natale all’Epifania)

La mappa dei Borghi Autentici di #mappiamolitalia:

Lascia un Commento

Condividi