fbpx

Borgo di Aliano

Aliano è situato su uno sperone argilloso nel tipico paesaggio dei “Calanchi”, a 498 m s.l.m., domina la Val d’Agri e il torrente Sauro nella parte centro-occidentale della provincia al confine con la parte centro-orientale della provincia di Potenza. All’ingresso del paese si trova la casa di Carlo Levi, scrittore e pittore, confinato nel periodo fascista. Qui scrisse il suo libro più noto, “Cristo si è fermato ad Eboli”.

Aliano è una Comunità Ospitale, per il modo con cui ha deciso di approcciarsi al mercato turistico, aprendosi per far conoscere agli ospiti, lo stile di vita dolce del borgo. Aliano fa parte della rete italiana delle Comunità Ospitali di Borghi Autentici d’Italia.

Il lato Green

Aliano è una Comunità Ospitale, una piccola destinazione di turismo responsabile e sostenibile che ha deciso di aprirsi per far conoscere le proprie eccellenze naturalistiche, culturali e della tradizione locale. Il Comune di Aliano e gli operatori turistici hanno sottoscritto una Carta dell’Ospitalità, per garantire a tutti gli ospiti, un’esperienza di visita unica, indimenticabile.

Consigli in zona

  • La chiesa di San Luigi Gonzaga, costruita nel XVI secolo, al cui interno si trovano tele di origine bizantine, risalenti al 1500-1700
  • Il santuario della Madonna della Stella, piccola chiesa poco distante dal paese, in posizione panoramica
  • Il Museo della Civiltà Contadina, collocato in un vecchio frantoio, nel quale sono conservati antichi affreschi e manufatti tipici della tradizione contadina
  • Il Museo storico Carlo Levi, in cui sono conservati documenti fotografici e pittorici dell’artista relativi al periodo di confino, che insieme alla casa dove visse Carlo Levi durante quel periodo
  • Il Parco letterario “Carlo Levi”; realizzato per onorare la memoria di Carlo Levi, è ricchissimo di luoghi, oggetti, eventi che fanno ripercorrere i passi del suo esilio degli anni ’30.
  • Il festival La Luna e i Calanchi

La mappa dei Borghi Autentici di #mappiamolitalia:

Lascia un Commento

Condividi