Brasato al Barolo

Categories
Mangiar bene

Il brasato al Barolo è un meraviglioso secondo piatto di carne tipico della cucina italiana Piemontese, un piatto dalla personalità...

Read More...

Il brasato al Barolo è un meraviglioso secondo piatto di carne tipico della cucina italiana Piemontese, un piatto dalla personalità molto decisa che conquisterà tutti i palati! Segui i nostri trucchi e consigli per un brasato morbidissimo!

brasato-barolo

Brasato al Barolo

Cucina Italiana
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

  • 1 kg di manzo cappello del prete
  • 1 bottiglia di Barolo
  • 1 carote medie
  • 2 coste di sedano
  • 1 cipolla grossa dorata
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 rametto di rosmarino
  • 2 foglie di alloro
  • 3 chiodi di garofano
  • 4 grani di pepe nero
  • 1 stecca di cannella
  • burro q.b.
  • olio evo q.b.
  • sale q.b.

Istruzioni
 

  • Marinate la carne con: i 3 chiodi di garofano, i 4 grani di pepe nero, la stecca di cannella, il rametto di rosmarino, 4 fglie di alloro, 2 coste di sedano tagliate a tochetti, 1 carota tagliata a tocchetti ed una cipolle sempre tagliate a tocchetti grossi, infine uno spicchio d’aglio. Mettete tutto in una ciocotola abbastanza capiente dove potete versate la carne, le verdure e le spezie.
  • Coprite poi il tutto con il vino fino a coprire per intero la carne.
  • Ricoprite con la pellicola trasparente e lasciate marinare in frigorifero per almeno 8-12 ore.
  • Trascorso il tempo scolate la carne senza buttare via il fondo.
  • Scolate a parte anche le verdure. Mi raccomando non buttate via il fondo.
  • Prendete la carne e sistematela sul tagliere, asciugatela con della carta assorbente.
  • In una padella lasciate sciogliere il burro nell’olio a fuoco medio
  • Non appena il fondo è ben caldo aggiungete la carne e lasciate rosolare a fuoco vivace su tutti i lati affinché sulla superficie si formi una bella crosticina.
  • Dopo qualche minuto unite anche le verdure scolate lasciandole insaporire a fuoco più basso per circa 15 minuti.
  • Regolate di sale ed raggiungete il vino filtrato.
  • Sfumate.
  • Portate a bollore e poi chiudete con il coperchio, abbassate un po’ la fiamma e lasciate sobbollire per 2 ore.
  • Rigirate la carme di tanto in tanto.
  • Una volto cotto il brasato toglietelo dalla pentola e mettete da parte su un piatto coprendo con il coperchio.
  • Ora dovrete frullare con il mixer ad immersione le verdure con il fondo di cottura. Mi raccomando prima eliminate gli aromi!
  • Affettate la carne e disponete nel piatto da portata. Nappate le fette con la salsa.
  • Il vostro brasato al barolo è pronto, buon appetito!

Lascia un commento