fbpx

Parco Nazionale dei Vulcani

Il parco nazionale dei Vulcani (in francese Parc National des Volcans, in inglese Volcanoes National Park) è un parco nazionale del Ruanda nordoccidentale. Ha una grande importanza scientifica, ambientale e turistica in quanto ospita una delle principali comunità di gorilla di montagna del mondo; fu tra l’altro proprio all’interno di questo parco che operò la celebre zoologa Dian Fossey. All’interno dei confini del parco si trovano cinque degli otto vulcani dei monti Virunga: il Karisimbi, il Bisoke, il Muhabura, il Gahinga e il Sabyinyo). La vegetazione del parco è prevalentemente costituita da foresta pluviale e bambù.

La prima area protetta da cui il parco si è sviluppato fu istituita nel 1925 allo scopo di proteggere i gorilla dai bracconieri; si trattava del primo parco nazionale dell’Africa, ed era costituita dal territorio compreso fra Karisimbi, Visoke e Mikeno.

Nel parco operarono sia George Schaller che Dian Fossey, i due naturalisti le cui ricerche sui gorilla di montagna rivoluzionarono le conoscenze scientifiche nel settore. La Fossey fondò fra i monti Karisimbi e Visoke il Karisoke Research Centre, che esiste tuttora. Alla Fossey viene attribuito il merito di aver salvato i gorilla dall’estinzione portando i danni creati dal bracconaggio all’attenzione dei media internazionali.

Lascia un Commento

Condividi