fbpx

10 validi motivi per programmare un viaggio in Ecuador!

Se non conosci ancora l’Ecuador o se ne hai sentito parlare, ma noni hai mai approfondito  più di tanto la sua conoscenza, troverai qui 10 validi motivi per inserirlo nelle tue prossime mete di viaggio!

1. Tutto in poco spazio. Basta prendere una cartina per rendersene conto: l’Ecuador è una delle nazioni più piccole del Sud America, un “nanerottolo” se lo si confronta con altre nazioni, come il Brasile, ad esempio!  Con una superficie in chilometri quadrati inferiore all’ Italia peninsulare (quindi senza Sicilia e Sardegna), non possiede però  la forma allungata del nostro pese. Difficile trovare una località (Galapagos escluse, ovviamente) che si trovi a  più di un giorno di viaggio in autobus dalla capitale Quito.

2. Paesaggi unici. Un paese piccolo, ma con una grande concentrazione di ambienti diversi tra di loro.  E’ impossibile “annoiarsi”in quanto presenta, a pochi chilometri di distanza tra di loro, alcuni degli ambienti, più caratteristici e ricercati ai viaggiatori di questo continente: spiagge oceaniche, le Ande, la foresta amazzonica. A questi si aggiunge quell’incredibile tesoro del nostro Pianeta rappresentato dalle  isole Galapagos. Cosa cercare di più?

3. Si spende poco. Prima  che  il dollaro americano diventasse la valuta ufficiale del paese, l’Ecuador era uno dei paesi più economici del Sud America. Ora le  cose sono  un poco cambiate ma rimane comunque una delle nazioni maggiormente convenienti per noi italiani.  Lo stand delle  strutture ricettive è uguale a quello europeo,  con prezzi però decisamente inferiori. Una camera doppia in un hotel di media categoria costa 40-60 dollari, un pasto  dai 2-3 dollari in su.

4. Sicurezza Considerato sino a poco tempo fa uno dei paesi più sicuri del Sud America, la reputazione dell’Ecuador, da questo punto di vista,  non è più la stessa da qualche anno. Basta  però prendere le opportune precauzioni (come ad esempio non viaggiare di notte o non frequentare al buio certi quartieri) per passare una splendida vacanza, senza problemi.

5.    Galapagos L’unico posto sulla Terra dove gli animali non fuggono all’arrivo dell’uomo. Se volete  sapere come è fatto  l’Eden, queste isole sono  il posto per voi; un arcipelago  formato  da ben 13 isole maggiori, 6 isole piccole e decine di altre isolette, dove vivono in assoluta tranquillità tartarughe giganti, iguane marine, leoni di mare, uccelli di tantissime specie e dove Darwin si ispirò per la sua celebre teoria sull’evoluzione.

6.    Sport Per chi non è un pantofolaio, l’Ecuador  è una sorta di paradiso, tante sono le possibilità di  mettere in moto ogni muscolo del nostro corpo. Se vi piace l’escursionismo, in Ecuador ci sono tantissimi percorsi di trekking, ma potete fare anche  discese da brivido in mountain bike, (come La Ruta de las Cascadas, da Banos a Puyo).  L’Ecuador è poi fantastico per fare rafting o kayak tutto l’anno  e il Rio Napo o il Rio Misahualli sono i due fiumi più famosi!

7.    Mercati E’  un classico per chi ha viaggiato in Ecuador, ritornare a casa con almeno una borsa in più,  piena di maglioni di lana (speciali quelli di alpaca), ceramiche, tessuti, coperte, cappelli e tantissimo altro acquistati durante il viaggio. I mercati locali offrono la possibilità per  un magnifico tuffo tra la folla locale,  per riempirsi gli occhi  di immagini coloratissime e le borse di oggetti magnifici! I mercati più pittoreschi e autentici sono quello mitico di Otavalo, ma anche il  quotidiano Mercado Artesanal La Mariscal a Quito o quello di Saquilisì, sull’altopiano andino, di giovedì.

8. Arte coloniale Non solo natura e avventura sportiva; l’Ecuador è anche una delle capitali sudamericane della cultura! I centri storici di Quito e di Cuenca, sono stati dichiarati dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità. Difficile dire quale sia la città più bella! Non perdetevi comunque anche Riobamba, con il  suo convento del XVI secolo ottimamente restaurato.

9. Natura I biologi considerano l’Ecuador uno degli “Hot spot” mondiali per la biodiversità. Sono ben 25.000 le specie di piante che vivono nel paese (il 10% di quelle dell’intero pianeta) e 1600 le specie di uccelli, due volte le specie che vivono in Europa e la metà di specie di volatili presenti in Sud America, a cui si aggiungono ben  300 specie di mammiferi, tra cui il giaguaro e il raro orso andino dagli occhiali. Una ricchezza data dalla varietà di ambienti presenti nel paese.

10. Montagne Se vi piacciono le vette, l’Ecuador vi mette a disposizione ben 10 cime sopra i  5000 metri,  di cui 8 si trovano negli altopiani centrali. La vetta più alta del paese è il Chimborazo (6310 metri), un vulcano estinto, considerato dagli esperti una scalata relativamente facile. Il Cotopaxi è invece un vulcano attivo, di 5897 metri, la seconda vetta del paese, più  impegnativo da salire.

Lascia un Commento

Condividi