Milano, Lombardia - Italia

Bit 2023 dal 12 al 14 Febbraio a Milano

Categories
Notizia

Torna a Milano la BIT, la Fiera del Turismo dal 12 al 14 Febbraio 2023 con tante novità all'insegna della sostenibilità. Scoprile in questo articolo!...

Leggi tutto...

Alla BIT 2023 ritorna la voglia di viaggiare con il turismo sostenibile

Finalmente di viaggi e di turismo sostenibile si parlerà anche alla Bit 2023, la fiera del turismo per eccellenza. La manifestazione si terrà dal 12 al 14 Febbraio 2023 a Milano.

Le scelte sostenibili stanno diventando sempre più importanti nelle nostre vite. Come Più Turismo abbiamo già parlato di quanto sia importante scegliere prodotti a km 0 e filiera corta agroalimentare in tempi di crisi energetica. Inoltre, abbiamo sempre sostenuto quanto sia fondamentale fare le scelte corrette e green anche in viaggio.

In linea con la capacità della BIT di interpretare sempre le tendenze di maggiore interesse, quest’anno il focus sarà proprio sul turismo sostenibile, responsabile e “lento”.

Mezzogiorno alla riscossa… lenta

L’edizione della BIT 2023, tra le altre cose, rappresenta anche una grande opportunità di crescita per il nostro Mezzogiorno. Il Mezzogiorno è in riscossa e adotta il turismo lento.

La Regione Calabria, ad esempio, sta promuovendo una Calabria “Four Seasons“. Si sostengono attività come rafting, canyoning, trekking, visite a borghi storici e degustazioni di prodotti locali, come spiega la Dirigente Generale del Dipartimento Turismo, Marketing Territoriale e Mobilità, M. Antonella Cauteruccio. La Calabria sarà presente alla BIT 2023 insieme ad altri espositori come il Parco dell’Aspromonte, il Parco del Pollino e la Città Metropolitana di Reggio Calabria.

La Basilicata, votata come il terzo borgo più bello d’Italia nel 2019, adotta una filosofia di turismo immersivo per il visitatore, con laboratori culturali ed escursioni nella natura.

In Molise ci sono vari cammini, sia religiosi che storici e archeologici, da scoprire. La Puglia, una destinazione turistica di successo, sta investendo nel turismo lento e sostenibile attraverso la Via Appia, candidata a Patrimonio dell’Umanità UNESCO.

E il nord, come si comporta alla BIT 2023?

La Regione Lombardia, sta scommettendo sull’accoglienza turistica stanziando un investimento di 30 milioni di euro. Questo investimento è frutto di un percorso collaborativo con gli stakeholder. Mira a costruire o riqualificare alberghi e strutture di ricezione per i grandi eventi internazionali, come la Bergamo Brescia Capitale Italiana della Cultura 2023 e le Olimpiadi invernali 2026. L’Assessora al Turismo, Marketing Territoriale e Moda di Regione Lombardia, Lara Magoni, ha dichiarato che “i dati ci consentono di progettare e sviluppare esperienze personalizzate, percorsi mirati e servizi specifici”.

Video presentazione

Più Turismo

Un team di esperti che si occupa di turismo ecosostenibile e aiuta da anni le aziende a promuovere e valorizzare il territorio, migliorarsi e farsi conoscere da turisti responsabili e attenti alla natura, al rispetto dell'ambiente e la riduzione degli sprechi.

Condividi questo articolo:   Facebook Whatsapp Telegram Twitter Email

Lascia un commento

Leggi anche