fbpx

Tonno tataki alle erbe con vellutata di patate e porro

Ingredienti per 2 persone:

– 2 filetti di tonno rosso fresco
– 1 porro
– 1 patata gialla
– 2 zucchine
– 1 rametto di rosmarino fresco
– Timo fresco q.b.
– brodo vegetale q.b. (1 carata, 1 patata, 1 cipolla)
– Olio extravergine d’oliva q.b.
– Sale q.b.
– Pepe q.b.

Preparazione della vellutata di porro e patate:

1) Lavate i porri, tagliateli a rondelle sottili, versateli in una pentola con dell’olio extravergine d’oliva e fateli soffriggere a fuoco basso. Il porro deve appassire piano piano nella casseruola. Per accelerarne la cottura e stufarlo completamente vi consiglio di aggiungere del bordo vegetale. Il brodo deve essere molto leggero, non deve essere carico per non coprire i sapori del piatto. E’ sufficiente preparare un brodo vegetale in 15 minuti utilizzando solamente cipolla, carota e sedano.

2) Intanto pelate le patate, tagliatele a rondelle molto sottili (più sono fini più cuociono in modo omogeneo) e poi aggiungetele nella pentola con il porro.

3) Aggiungete in questo ambiente umido un rametto di rosmarino. Fate però attenzione a toglierlo in tempo prima che possa perdere tutti gli aghi. Va tolto pochi minuti dopo. A vostro piacimento potete aggiungere anche del timo tritato (una parte di quello che avanzerà dalla preparazione del tonno).

4) Quando le patate saranno ben cotte, spegnete la fiamma e frullate il tutto servendovi di un frullatore ad immersione.

Preparazione del tonno:

1) Tagliate i filetti di tonno, alti almeno 2 centimetri, dando loro una forma geometrica di un parallelepipedo.

2) Tritate il timo (con le foglie) da inserire in una tasca che avrete creato al centro del filetto di tonno.

3) Cospargete i parallelepipedi di sale e pepe su tutti i lati.

4) E’ preferibile prima di farli rosolare in padella chiuderli con uno spago da cucina per sigillarli completamente.

5) Rosolateli in padella con poco olio extravergine, a fiamma alta, cercando però di non bruciare l’olio. L’olio che può risultare in eccesso vi consiglio di eliminarlo con carta assorbente. Fate attenzione alla cottura del tonno, che deve rimanere al centro bello rosso.

6) Mentre cuocete i filetti spennellateli con del timo fresco, poichè questo scaldandosi ne rilascia il profumo

Preparazione delle zucchine in due modalità:

A) Tagliate a julienne le zucchine, prendendo solamente la parte verde ed eliminando la polpa. Tagliatele successivamente a quadretti. Create così un’insalata cruda di zucchine che andate a condire con olio extravergine d’oliva e sale quanto basta.

B) Tagliate le zucchine a julienne finissima, considerando sempre e solo la parte verde. Lasciatele rosolare in padella. Potete usare la stessa padella del tonno, a fuoco più basso, dopo aver asciugato con la carta assorbente l’olio vecchio ed aggiungendo dell’olio extravergine nuovo. Aggiungete sale. Cuocete le zucchine cercando di non cuocerle troppo e mantenetele croccanti.

Presentazione del piatto:

Scaloppate il tonno presentandolo nel piatto sopra la vellutata di porro e patate. Ricordatevi prima di adagiare il tonno, di mettere sopra la vellutata l’insalata di zucchine. Il contorno sarà rappresentato dalle zucchine saltate in padella.

Buon appetito!!

Condividi