fbpx

C’è un maso per tutti

Il tema della disabilità fisica è sempre più posto all’attenzione di tutti, fortunatamente, e i provvedimenti in suo favore sono regolamentati anche dal punto di vista legislativo. Gallo Rosso è un’associazione che da sempre ha dimostrato una particolare sensibilità verso questo tema, volendo dare l’opportunità di vivere la natura in montagna e il mondo contadino anche a chi ha un impedimento fisico.

Esistono infatti alcuni masi specializzati nell’accoglienza di persone disabili; essi devono soddisfare una serie di requisiti che Gallo Rosso impone per rientrare in questa categoria, come ad esempio essere dotati di:

– ingressi con rampe utilizzabili senza difficoltà da persone in sedia a rotelle e senza l’aiuto di terzi;

– vie e percorsi con pendenze non superiori all’8%;

– porte e corridoi sufficientemente larghi, pavimentazioni antisdrucciolo e arredo rispondente alle esigenze dei disabili;

– interruttori della luce, prese e impianti telefonici facilmente accessibili;

– sufficiente spazio di movimento lungo i letti e un’attrezzatura da cucina adeguata negli appartamenti;

– bagni e wc attrezzati per disabili.

Grazie a questi accorgimenti tecnico-strutturali, una vacanza al maso tra le montagne è consentita a tutti, senza barriere ed ostacoli. L’esperienza di immergersi nel mondo contadino, di respirare l’aria frizzante e pura, di gustare i prodotti genuini del maso e le colazioni contadine ricche di prelibatezze fatte in casa, di ammirare gli splendidi panorami che offrono le cime imponenti, di assistere il contadino nelle sue mansioni quotidiane, in questo modo, è aperta a tutti.

In Alto Adige poi è garantita la possibilità di fare escursioni nella natura o di visitare musei non solo alle persone con disabilità, ma anche alle famiglie con passeggini o carrozzine o alle persone anziane con difficoltà di deambulazione: una vacanza meravigliosa senza barriere.

I masi Gallo Rosso specializzati nell’ospitalità a disabili sono:

Oberhauserhof a Velturno (frazione di Snodres), maso a 5 fiori a 1065 metri di altitudine, in una posizione soleggiata con una splendida vista sulle Dolomiti. L’appartamento Geisler, dedicato proprio alle persone con handicap, ha camere spaziose e il giardino davanti alla porta di ingresso, oltre ad un bagno funzionale per ogni necessità.

Il maso Stacherhof, nel cuore della Valle di Casies, ha arredato l’appartamento Arnika di 48 mq per permettere alle persone diversamente abili di vivere al maso una vacanza senza difficoltà. L’appartamento è situato al piano terra, con il parcheggio facilmente raggiungibile; il bagno è arredato a norma con maniglie di sostegno e un campanello d’allarme, doccia e lavandino agibili anche con la sedia a rotelle. La zona intorno al maso, inoltre, si adatta molto bene a piacevoli passeggiate in sedia a rotelle.

Il Mesnerhof a Campo Tures, un maso con più di quattro secoli di storia, è una tipica fattoria con allevamento di mucche e tanti altri animali, in una posizione tranquilla e pittoresca. Per i disabili hanno attrezzato l’appartamento Alpenrose di 55 mq, dotandolo di tutto il necessario per una vacanza senza ostacoli.

Tutti i masi Gallo Rosso si trovano utilizzando il sistema di ricerca sul sito www.gallorosso.it; per quelli adeguati all’ospitalità di persone disabili, è sufficiente scegliere come filtro la voce “Facilitazioni per portatori di handicap” nella parte dedicata all’equipaggiamento.

Trattandosi di strutture non numerose, per garantirsi la propria vacanza in assenza di limiti e ostacoli, in piena libertà, si consiglia di prenotare con un certo anticipo, scegliendo il maso che si preferisce.