Valle d'Aosta - Italia

A piedi tra le nuvole: spegni il motore, ascolta la montagna

Categories
Eventi

A "piedi tra le nuvole” si svolgerà anche quest'anno!...

Read More...

Tutte le domeniche dall’10 luglio al 28 agosto 2022 e a Ferragosto, gli ultimi sei chilometri della Strada Provinciale n. 50 che porta al Colle del Nivolet, in Comune di Ceresole Reale, sono chiusi al traffico automobilistico privato: si possono percorrere a piedi, in bicicletta o con le navette. Fino al Lago Serrù si può salire con la propria auto, oppure utilizzare la navetta che parte da Ceresole Reale, con numerose fermate lungo il tragitto. Quest’estate il parcheggio in località Serrù, durante le domeniche di A piedi tra le nuvole, sarà a pagamento allo scopo di gestire con più efficacia il flusso dei veicoli, evitando di congestionare l’area del Nivolet, ad alta valenza ambientale. La tariffa sarà giornaliera, pari a 5 euro, e l’orario quello compreso tra le 9 e le 18.

Con il progetto “A piedi tra le nuvole” il Parco promuove una mobilità dolce, regolamentando il traffico automobilistico privato d’estate lungo la strada che conduce al Colle del Nivolet e favorendo gli spostamenti a piedi, in bici e con navetta.

Il Nivolet è uno splendido pianoro di torbiere e ambienti umidi a 2.500 metri di altitudine, disegnato dai meandri della Dora. È l’habitat di stambecchi, camosci, marmotte, ermellini, volpi, uccelli migratori e stanziali, e di specie floristiche rare. Si raggiunge a piedi su comodi sentieri dalla Valsavarenche e in auto da Ceresole Reale.

Da sempre meta di ciclisti ed escursionisti, negli ultimi anni – specie nelle domeniche estive – il Nivolet si trasformava sempre più spesso in un grande parcheggio ad alta quota. In alternativa a questo utilizzo, incompatibile con le finalità di un parco, nel 2003 è stato avviato un progetto che, accanto alla regolamentazione del traffico, prevede il rilancio dell’intera area con proposte turistiche di qualità.

Senza l’inquinamento dell’aria e da rumore prodotto dalle auto, questi ambienti sono un vero paradiso, con paesaggi, profumi e colori che non hanno nulla da invidiare a mete lontane.

Dalla prima edizione del 2003 la rassegna di “A piedi tra le nuvole” è cresciuta di anno in anno, coinvolgendo con numerose iniziative diversi comuni delle valli del Parco, originariamente circoscritti ai dintorni del Colle del Nivolet in Valle Orco e della Valsavarenche. Oggi rappresenta sempre di più una “filosofia”, un modo di vivere il parco all’insegna di un turismo dolce,  per scoprire luoghi bellissimi e incontaminati in punta di piedi, attraverso una mobilità più sostenibile.

Informazioni

Ogni domenica alle 9.30 e alle 14.30, una guida del Parco vi accompagnerà lungo un breve itinerario dedicato ad un tema specifico. Per partecipare alle escursioni è sufficiente presentarsi mezz’ora prima dell’orario  al punto informativo delle Guide presente in località Serrù o nel luogo indicato come luogo di ritrovo. Si accetteranno iscrizioni fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti (25 persone).

Il divieto di transito a partire dal parcheggio del Serrù, previsto nelle domeniche dal 10 luglio al 28 agosto e a ferragosto, è dalle 9.30 alle 18 e sarà possibile ridiscendere in auto dalle 16. Per evitare pericolosi incroci con le navette e garantire una migliore fruizione agli escursionisti e ai ciclisti, limitatamente agli stessi orari sono state inoltre eliminate le deroghe per pernottamenti e ristorazione al Rifugio Savoia.

Il servizio di navette sarà gestito da GTT, per le normative Covid l’acquisto dei biglietti non sarà possibile sui mezzi, ma al punto informativo al parcheggio del Serrù e nelle rivendite a Ceresole presso l’Hotel Blanchetti a Borgata Prese 13 e l’edicola di Borgata Capoluogo 12.

Attenzione: nelle giornate di brutto tempo può essere applicata una variazione delle corse programmate da parte di GTT.

In settimana, tra Noasca e il Nivolet sarà inoltre disponibile dal lunedì al sabato un servizio di navetta feriale, gratuito grazie al contributo di Comune di Ceresole Reale, Comune di Noasca e Parco Nazionale Gran Paradiso.

In bici tra le nuvole

In Valle Orco i punti di noleggio biciclette sono i seguenti:

  • Area attrezzata Nusiglie tel. 349.69.57.441
  • Camping Casa Bianca Ceresole Reale, Borgata Brengi tel. 349.36.93.312 – 340.08.08.076
  • Camping Villa Ceresole Reale, Borgata Villa tel. 346.57.92.146
  • Bar Dal Pirata Ceresole Reale, Borgata Prese Telefono 335.5436074
  • Bar Lo Sciatore – Borgata Chiapili di sotto 1 – tel. 347.9601880

In Valle Soana, invece, le biciclette sono noleggiabili alla Locanda Pont Viej di Ingria (342.32.33.848 – 338.56.40.022 – 0124.41.83.26).

Al di fuori dei centri abitati e delle strade carrozzabili l’uso della bicicletta è consentito sulle strade interpoderali o su circuiti segnalati. Guarda gli itinerari sul sito, trovi anche le norme
di comportamento dettate dal regolamento del Parco e riportate anche sulla segnaletica informativa.

Pic-nic tra le nuvole

Per una sosta pic-nic in un bel bosco di larici vicino al Torrente Orco, potete usufruire dell’area attrezzata Perabacù in loc.Chiapili Inferiore, Ceresole Reale (TO) dotata di parcheggio gratuito, servizi igienici, tavoli da pic-nic, fontana, barbecue e area giochi.

Calendario Eventi

Un ricco calendario estivo di eventi invitano a scoprire l’area protetta come  luogo ideale per una vacanza “sostenibile” e a contatto con la natura. Escursioni guidate, mostre, rievocazioni storiche e rappresentazioni teatrali, concerti e degustazioni di prodotti locali con le guide del Parco, gli alberghi, i rifugi, i ristoranti, gli artigiani e i prodotti tipici del territorio.

A piedi tra le nuvole, spegni il motore e ascolta la montagna

Lascia un commento

Leggi anche