Andare a cavallo in Trentino alto Adige

Il Trentino Alto-Adige vanta una natura vergine e incontaminata tra cui spiccano splendide vallate, laghi e ruscelli d’acqua cristallina e imponenti vette che dominano l’intera regione. È un territorio caratterizzato da un contesto paesaggistico d’eccezione, preziosa e affascinante destinazione per gli appassionati di turismo equestre.

Le esperienze a cavallo in Trentino Alto Adige permettono di scoprire itinerari fuori dai luoghi comuni, regalando emozioni uniche nel suo genere.

La regione è Composto dall’Alto-Adige a nord e dal Trentino a sud. La zona nord corrispondente alla provincia autonoma di Bolzano che trae il nome dal fiume Adige, di lingua e cultura tedesche. La zona sud corrisponde invece alla provincia autonoma di Trento, di lingue e cultura italiane.

La regione dispone di un’incredibile varietà di offerte e strutture ricettive per la gioia e il piacere di cavalieri intrepidi e alle prime armi. Un luogo perfetto per chi amano il turismo lento, senza confini, alla scoperta del territorio e delle sue peculiarità.

Sono tante le proposte rivolte a chi vuole sperimentare l’ebrezza di andare a cavallo in Trentino Alto Adige.

Gli amanti di turismo equestre possono vivere splendide passeggiate a cavallo. Un esempio sono le passeggiate a cavallo sull’Altopiano della Paganella e la passeggiata a cavallo in Val Rendena, dove in estate si è immersi nel verde della natura e in inverno si è avvolti da un surreale paesaggio innevato.

I cavalieri e le amazzoni possono cavalcare lungo gli antichi sentieri dei pellegrini, tra i meleti della Val di Non. Questi percorsi, se fatti al chiaro di luna, diventano ancora più suggestivi.

È possibile andare a cavallo nel Parco Naturale Locale del Monte Baldo, che attraversa l’Altopiano di Brentonico o fare una passeggiata fino al Lago dei Caprioli, in Val di Sole, raggiungibile attraversando boschi e praterie di indicibile bellezza.

Per i cavalieri più esperti è possibile vivere il trekking di uno o più giorni fino alla Valle dei Laghi, vicino a Cavedine, tra incantevoli specchi d’acqua, vigneti e sapori unici, stupendi borghi e castelli medievali.

E poi ci sono le escursioni in Val di Fassa (nello splendido scenario delle Dolomiti) e all’Alpe di Siusi, il più grande altopiano d’Europa e patria dei cavalli Avelignesi Haflinger. Questi cavalli, tipici di questa zona, si caratterizzano per l’agilità, la robustezza e il passo fermo auspicabili per le cavalcate in quota.

Le opportunità di esplorare il Trentino Alto Adige in sella a un cavallo sono davvero una più inverosimile dell’altra. Che sia un trekking a cavallo di più giorni o una passeggiate a cavallo di breve durata, poco cambia: cavalcare un cavallo in armonia con la natura ricarica di nuove energie, sempre e ovunque.

E non dimenticate che è possibile andare a cavallo in Trentino Alto Adige anche d’inverno, grazie a cavalli ben addestrati, slitte e centri pronti ad accogliervi per farvi vivere vacanze a cavallo uniche

La mappa di turismoacavallo in Italia:

Lascia un Commento

CONDIVIDI