fbpx

ASD Dolomiti Adventure

Dolomiti Adventure è Scuola Nazionale di Sopravvivenza e Bushcraft con l’impiego di tecniche primitive, è brand della Training e Solutions di Ing. Andrea Lionzo.
Adrenalina e avventura in luoghi magici.

Lo stile di vita della nostra società europea porta alla perdita della dimensione in cui viviamo, il pianeta terra. In situazioni di emergenza, non riusciamo più a decifrare il nostro istinto “primitivo”. L’uomo ha imparato ad accendere un fuoco 1.500.000 anni fa, ci siamo evoluti sino a 200.000 anni fa con l’uomo moderno. La storia da allora si è evoluta e con essa il nostro modo di esistere, e oggi se ci troviamo in una situazione di emergenza, isolati, persi non sappiamo come poter accendere un fuoco senza l’uso di un accendino, e forse anche con esso ci sarebbe qualche problema. Abbiamo perso anche il contatto con le piante che erano in uso quotidiano sino a qualche decennio di anni fa. Quando ci troviamo davanti ad un imprevisto il panico si manifesta con l’impotenza di non poter uscire da quella situazione, non riusciamo ad affrontarla neppure da un punto di vista psicologico generando un pericolo anche alla nostra sopravvivenza.

Quali sono le nostre capacità? Quali le nostre doti in situazioni di emergenza? Quali di esse possono essere sfruttare nella vita quotidiana?

Regredire all’istinto primitivo, tornare verso il nostro sistema di vita naturale, tornare al contatto con il pianeta terra. Scoprire che su di esso ci sono centinaia di risorse che possono dare supporto alla nostra esistenza, supporto “semplice” che la natura ci può offrire in caso di emergenza. Il desiderio di tornare a contatto con la natura, scoprire cosa ci riserva e come la specie umana è inserita in essa da più di 30000 anni in cui sfruttava tecniche primitive ma ancora oggi attuali nell’ambito della sopravvivenza. Identificare piante, costruire rifugi, orientarsi con le stelle ed accendere un fuoco di bivacco. Ma anche impiegare piante per il primo soccorso, nodi e segnali per farsi recuperare. Identificare e studiare le tecniche da applicare in base all’ambiente che ci circonda, capire che la stessa situazione in ambiente diverso comporta grandi differenze, imparare ad affrontare la natura nella continua ricerca di risorse utili in caso di sopravvivenza. Adrenalina e avventura in luoghi magici dove mettere alla prova le proprie capacità con l’alleanza della natura, trovare i propri limiti per arrivare all’obiettivo con la consapevolezza di poterlo fare, sfidare se stessi con le proprie forze.

Il contatto con la natura, la voglia di divertirsi … il desiderio di riscoprire i propri limiti. Attività outdoor, sport outdoor:

  • Trekking
  • Tiro con l’arco
  • Water Paintball

SOPRAVVIVENZA

L’importanza di un fuoco, di una pianta, dell’acqua, di una pietra, delle foglie che cadono, del sole, delle stelle, della natura… tutto parte da qui e si evolve. Ma come capirla oggi, nell’era del digitale e del consumismo, dove tutto si compra e si vende…I risultati del progresso sono il mezzo di locomozione della nostra quotidianità ma se tutto ciò improvvisamente non ci fosse più come potremmo vivere?

Tutto ciò che siamo e che abbiamo è frutto di evoluzione fatta di esperienze, tentativi, esperimenti, errori , successi susseguitisi nel corso di millenni di vita dell’uomo che ci sono stati tramandati di generazione in generazione e dai quali abbiamo imparato.

Conoscere i modi di vita delle nostre origini, conoscerne le dinamiche, le difficoltà e i rischi, gli insuccessi, il dover mettersi in gioco, riconoscere i propri limiti, non avere a disposizione le comodità quotidiane, conoscere le risorse e le potenzialità della natura, tutto questo non vuol dire che dobbiamo fermare il progresso e tornare indietro nel tempo ma significa riconoscere l’importanza del nostro passato, significa acquisire una maggiore coscienza nel valorizzare ciò che abbiamo, significa acquisire sensibilità verso la natura in tutte le sue forme, osservarla con un ottica diversa, rispettarla, trovare in essa una infinità di risorse disponibili attingendone con intelligenza e rispettandone i ritmi, capirne anche la fragilità che consegue agli sfruttamenti ed agli interventi sbagliati dell’uomo che portano a conseguenze disastrose per quest’ultimo.

In un mondo manovrato dagli interessi economici di pochi, dove lo spettro dei conflitti internazionali è sempre presente e dove tutto ciò che abbiamo è appeso ad un sottile filo che si può spezzare da un momento all’altro, significa essere pronti ed avere la consapevolezza di poter riuscire a sopravvivere anche nelle situazioni più disagiate, trovando nella natura un grande alleato. Significa poter dire : “IO CE LA FARO’”.

Questo è lo spirito della sopravvivenza.

NORDIC WALKING

E’ uno sport adatto a tutti poiché con la corretta tecnica di esecuzione, possiamo trarre beneficio compiendo uno dei gesti più semplici e quotidiani: il camminare. E’ uno degli sport più completi poiché il movimento che viene svolto con la sua pratica coinvolge tutta la muscolatura della catena cinetica permettendo di trarre molteplici vantaggi per il nostro corpo.

La nostra camminata nordica ha la sua palestra in scenari naturali di autentica bellezza.

Percorsi immersi nel verde, circondati dai suoni e profumi della natura e lo sfondo di panorami incantevoli sono un palcoscenico ideale per rilassare la mente e svolgere un’attività fisica che ben si presta al godere appieno la natura che ci circonda.

Particolare è il percorso proposto lungo il Sentiero Etnografico del Vanoi che abbina all’attività sportiva l’aspetto culturale con una visita guidata ai Pradi di Tognola, un nucleo insediativo stagionale un tempo abitato, ora museo, nel quale si possono visitare i masi tipici e capire come si viveva una volta e alla segheria di Valzanca, una vecchia segheria idraulica multistadio ristrutturata, ancora oggi perfettamente funzionante a scopo dimostrativo e didattico.

Divertimento nel Cuore Verde del Trentino

Il lato Green

Tutte le attività sono a contatto e nel rispetto della natura.

Lascia un Commento

CONDIVIDI