fbpx

Pasqua al mare in Sardegna

Vicinissimo alla splendida località balneare di Costa Rei, rinomata per le sue splendide spiagge di sabbia bianca finissima, le belle scogliere, gli splendidi tramonti nella vallata retrostante e la tranquillità che si respira, Papaveri e Grano è il luogo ideale per trascorrere serene giornate in pieno relax, gustando i sapori più veri della terra sarda.

Disponiamo di camere arredate in stile tipico sardo, sono tutte al piano terra, dotate di veranda coperta e giardinetto.  Inoltre, l’ampia sala di circa 400 mq è caratterizzata da luminose vetrate che danno sul rigoglioso giardino e dispone inoltre di due verande coperte per poter consumare i pasti anche all’aperto.

Una cucina ricca, gustosa, fantasiosa è sempre accompagnata da un’accurata selezione di materie prime di altissima qualità. Mescoliamo sapori e suggestioni diverse, evoluzione della tradizione regionale e mediterranea, con predilezione per i prodotti locali , a Km 0 e di stagione.

Oltre à la carte, è possibile creare menù personalizzati, per incontrare al meglio le esigenze più diverse, ed ovviamente è possibile gestire proposte specifiche per i bambini, i celiaci, i vegetariani e gli allergici in genere. Oltre alle diverse portate di carne e pesce, proponiamo la pizza cotta nel forno a legna, una carta dei vini regionali e diverse varietà di birra artigianale.

La location si presta a svariate possibilità organizzative, tra le quali anche ricevimenti e feste private, meeting e cene aziendali, offrendo la possibilità di trascorrere la giornata fuori dal caos cittadino in un ambiente accogliente e naturale.

Pasqua in Sardegna

La Settimana Santa sarda è un’esperienza unica ed emozionante: riti, processioni e momenti corali di grande forza espressiva e suggestione si ripetono ancora in tutta l’isola.

La nostra offerta

  • Soggiorno 3 notti e 4 giorni

Camera per due persone con arrivo venerdì 15 aprile e partenza lunedì 18 aprile, colazione compresa ->€ 210.00

Contattaci per maggiori informazioni.

Lascia un Commento

CONDIVIDI