fbpx

Cantine Torboli

La storia nasce a Riva del Garda (al tempo dell’Impero Asburgico), dove Carlo Torboli sposato con Benazzoli Valeria nel 1903 decise di costruire in viale Roma un edificio adibito a Trattoria-Albergo con annessa Cantina. “Produrre il vino per la propria clientela”, questo era il nobile obiettivo del nostro antenato. L’attività in seguito ampliata fu’ resa celebre dal figlio Carlo “classe 1915” che nella nuova Cantina di Riva inaugurata nel 1961 diventò famoso vendendo in tutto il mondo il mitico “VINO SANTO TORBOLI”.
Dopo la prematura scomparsa di Carlo Torboli, il figlio Umberto con l’indispensabile collaborazione di Alvaro Pezzotti “direttore alle vendite per quasi 50 anni” continua’ l’attivita’ paterna. Assieme alla moglie Gabriella Roesch e i figli Carlo e Christian nel 1990 costruiscono la nuova Cantina di Tenno, dove intraprendono la nuova tecnologia di produzione del Dott. Lovat di Verona, un esperto Enologo Italiano che ha teorizzato il metodo per produrre un vino in purezza, cioe’ senza inquinamenti esterni e l’uso di adittivi chimici compresa “l’anidride solforosa.

Vendita & Degustazioni

Nella nostra sede disponiamo di un attrezzato punto di degustazione e vendita a disposizione di tutti i nostri clienti, aperto tutto l’anno. Possiamo ricevere anche gruppi fino a quaranta persone e a richiesta effettuare visite guidate alla Cantina, dove si illustreranno le attrezzature e le varie fasi della lavorazione delle uve e del vino.

Nel periodo settembre-ottobre è possibile assistere al conferimento delle uve e alle operazioni di vinificazione.

L’opificio, costruito nel 1990, ha una dimensione di 1500 metri quadrati su due piani. L’attrezzatura e l’impiantistica sono state realizzate per la finalità aziendale di “produrre vino senza l’ausilio di additivi”, una vera tecnologia enologica. Veniteci a trovare per degustare i nostri prodotti e conoscere il nostro lavoro e la nostra passione.

Il lato Green

Il principio è quello di estrarre il prezioso succo d’uva senza inquinarlo nelle varie fasi della lavorazione per ottenere un Vino esente da impurità con una “Stabilità Naturale”. Questo procedimento permette di bere un Vino “frutto” dalla sola fermentazione del succo d’uva, senza l’aggiunta di nessun additivo.

L’Uva coltivata con sistemi biologici trova nel clima mite del lago di Garda e freddo delle Dolomiti la combinazione ideale per un ottimale maturazione e sviluppo di aromi e profumi.

Scopriamo come funziona l’azienda Torboli

Garda Trentino

Lascia un Commento

CONDIVIDI