Riapre il Giardino Sigurtà, domenica 6 Marzo

Dopo quattro mesi di chiusura al pubblico, riaprono domenica 6 marzo 2022 i cancelli del Parco Giardino Sigurtà, parco pluripremiato.

I visitatori potranno così scorgere i primi segnali della primavera: sarà l’occasione per incontrare i crochi, nei toni brillanti del giallo o del viola, dell’ azzurro, il bianco e il lillà, o scoprire la bellezza della forsizia, arbusto dalle tonalità giallo-zolfo. Da non perdere: i manti erbosi, gli alberi secolari e i tanti punti di interesse del Parco, come il Grande Tappeto Erboso, il Labirinto, la Fattoria, il Viale delle Rose affascinante anche in questa stagione, con la romantica visuale del Castello Scaligero di Valeggio sullo sfondo.

Differenti sono le modalità di visita del Secondo Parco Più Bello d’Europa: a piedi, in golf-cart elettrico dotato di una speciale guida con sistema rilevamento satellitare, a bordo del trenino panoramico per un tour completo, sullo shuttle elettrico accompagnati da una guida, infine in bicicletta, con la propria oppure noleggiandola al servizio renting interno al Parco, in versione standard oppure elettrica.

Lunedì 7 e martedì 8 marzo, invece, il Giardino regala come ormai tradizione l’ingresso a tutte le visitatrici per celebrare la Festa della Donna. Tuttavia ci sarà un pensiero anche per gli uomini, che il 7 e l’8 marzo visiteranno il Giardino in compagnia di una donna: avranno diritto infatti ad un biglietto a tariffa ridotta.

Scorgere qua e là nei 600.000 metri quadrati del Parco, pari a 80 campi da calcio, l’arrivo della primavera, sarà un’esperienza unica: come, ad esempio, i primi cenni di Tulipanomania, l’imperdibile fioritura di oltre un milione di tulipani che muscari, giacinti e narcisi colorerà nei mesi di marzo e aprile i manti erbosi e i boschi del Parco con spettacoli floreali anno dopo anno sempre nuovi.

 

CONDIVIDI