fbpx

Il Borgo di Pollina e la magia del presepe vivente

Per la sua quarta edizione viene scelto il tema “In cammino verso Betlemme”, proprio per sottolineare che, quest’anno, dopo la pausa forzata dovuta alla pandemia, il borgo di Pollina riapre le sue porte al pubblico.
L’evento si svolgerà nelle giornate del 26 dicembre, 1 e 2 gennaio dalle 15.00 alle 21.00 nel Parco delle Madonie e precisamente a Pollina borgo sospeso tra l’azzurro del mare tirreno e i monti imbiancati caratterizzato da un antico centro storico fatto da case di pietra,chiese antiche, archi e scorci panoramici unici che si affacciano sulla rocca di Cefalù alla vetta dell’Etna e alla costa messinese con davanti tutte e sette le isole eolie. Molti i vicoli medievali di questo antichissimo borgo la cui origine è legata ad una leggenda una fuitina tra Donna Polina normanna e Ayub arabo che vissero il loro amore sul pizzo di questa montagna, e la particolare visita in Piazza Duomo di un museo unico al mondo dove si racconta la produzione dell’oro bianco delle madonie “La Manna”.

Sicuramente il borgo e l’intero centro storico regalerà ai visitatori un viaggio unico nel far rivivere la storia di Gesù e della sacra famiglia. Moltissimi saranno i figuranti lungo le vari quartieri così da offrire un’esperienza unica dove sentire l’odore del pane appena sfornato o l’odore dell’incenso all’interno del bazar, suoni e melodie e ricostruzioni di antichi monumenti permettendo anche una esaltante esperienza sensoriale con la possibilità di toccare con le proprie mani gli animali delle greggi, i tessuti e alcuni utensili che forse ormai poco si vedono e poco si conosco.
Alla fine del viaggio saranno sette le degustazioni presenti all’interno del circuito e che sono incluse nel biglietto d’ingresso pari a 5 euro: Pane cunzatu, cudduruni, tuma fresca, ricotta calda, biscotto al vino, vino cotto e quest’anno per la prima volta si può anche gustare la birra alla manna, prodotta esclusivamente a Pollina.
Per accedere al percorso, un ticket di 5,00 Euro.

Le visite sono gratuite solo per i bambini che hanno un’età inferiore ai 5 anni. Il ticket prevede: la visita guidata all’interno del Presepe, 7 degustazioni (pane cunzato, pane fritto, tuma fresca, ricotta calda, biscotto al vino, vino cotto, birra alla manna) e la visita all’interno della Cappella della Natività del Gagini, realizzata nel 1526.

E’ consigliata la prenotazione entro e non oltre il 23 Dicembre, chiamando ai numeri: 3299263065 Manuela, 3200303310 Giuliana. E’ obbligatorio il GREEN PASS, LA MASCHERINA ANCHE NEGLI AMBIENTI APERTI E LA MISURAZIONE DELLA TEMPERATURA all’ingresso. Il percorso a causa della pavimentazione non è indicato per carrozzine.

CONDIVIDI