fbpx
rifugio-zoia

Rifugio Zoia

A soli cinque minuti a piedi dall’auto, il Rifugio Zoia si trova in una posizione strategica che permette ai suoi ospiti di godere di un panorama unico sul paesaggio alpino della Valmalenco, splendida valle della Valtellina.

La recente ristrutturazione ci ha permesso di accostare la semplicità di un ambiente rustico e tradizionale alle comodità del giorno d’oggi.

Il rifugio dispone di 13 camere e camerette (di cui 3 matrimoniali), per un totale di 60 posti letto.
Le camere sono semplici ed essenziali, ma tutte dotate di riscaldamentobagno privato con wc, doccia eacqua calda.

Da ogni camera è possibile ammirare un panorama unico sui monti del gruppo del Bernina e sulle vallate sottostanti.
E’ inoltre presente un solarium riservato ai clienti che si fermano per il pernottamento.

Il lato Green

Il Rifugio Zoia è una struttura ecosostenibile, il riscaldamento dell’acqua è infatti  garantito ogni giorno dai pannelli solari installati sul tetto.

L’impianto è inotre assistito da una caldaia a legna, che ci permette di utilizzare il legname disponibile nei dintorni del rifugio.

In cucina cerchiamo di utilizzare il maggior numero di ingredienti locali e di ‘filiera corta’, tra cui i formaggi d’alpeggio, le uova dei piccoli pollai limitrofi, le verdure dell’orto in paese, i funghi dei nostri boschi, i salumi e le salsicce prodotte artigianalmente dai nostri macellai di fiducia…

Consigli in zona

Dal rifugio partono numerosi sentieri che in estate permettono di raggiungere attraverso fantastici trekking gli altri rifugi della Valmalenco (collegati tra loro dall’Alta Via), gli alpeggi, i laghi alpini, le vette del Gruppo del Bernina e il Pizzo Scalino.

Clicca qui per vedere le principali attività che si possono svolgere in estate.

In inverno, il paesaggio ricoperto dalla neve è il luogo ideale per le ciaspolate e per lo scialpinismo.

Clicca qui per vedere le principali attività che si possono svolgere in inverno.

Lascia un Commento

CONDIVIDI