fbpx
rifugio-la-sciverna

Rifugio La Sciverna

Alessandra, Massimo e Roberto dell’Associazione di Promozione Sociale “Cascina Granbego” aderente Arci gestiscono da Luglio 2014 il Rifugio Escursionistico “La Sciverna”. L’antico nome Sciverna, “tenere in serbo durante l’inverno”, ci indica il valore della custodia e la cura in tempi difficili come quelli attuali. L’organico di Cascina Granbego propone, con questa nuova gestione, di restituire agli antichi luoghi i propri nomi originari e di destinare gli spazi del Rifugio “La Sciverna” allo sviluppo della loro idea di libertà, della cura di se stessi e degli altri, della difesa dell’ambiente e della tradizione, ma con lo sguardo rivolto al futuro.

Camere ma non solo

Laboratori, workshops, eventi, giornate tematiche, escursioni e orti. Ma anche accoglienza, inventiva, creatività e progettazione di occasioni di incontro e di scambio fra le persone. All’insegna di un necessario apprendistato nell’arte di vivere e secondo una laica interpretazione del “ora et labora”, meditazione e lavoro segnano e segneranno il tempo degli ospiti del rifugio, che insieme ai suoi gestori e ai soci iscritti collaboreranno nel raggiungimento degli obiettivi sanciti nello statuto di Cascina Granbego.

La struttura

Completamente immerso nel verde del Parco Regionale del Beigua, nel luogo unico e mitico di incontro in Italia fra le Alpi, gli Appennini, la pianura e il mare, il Rifugio Escursionistico “La Sciverna” si colloca lungo i percorsi di raccordo all’Alta Via dei Monti Liguri, a un passo dal bellissimo e rinomato centro storico di Sassello.

La struttura è aperta tutto l’anno. Nei mesi invernali è necessario un avviso anticipato. E’ adatta ad ospitare grossi gruppi come scouts, scolaresche, comunità e centri diurni.

Arte nel verde del Monte Beigua

La struttura, collocata fra colline e pascoli appenninici, è un vecchio cascinale ristrutturato rispettando le forme e i materiali costruttivi originali, con il riutilizzo negli arredi anche di elementi recuperati e riadattati a nuove esigenze e particolari creazioni dei gestori. Attorno agli edifici che compongono la struttura si trova un’ampia zona a prato, un giardino progettato utilizzando per la maggior parte piante selvatiche e autoctone, con l’inserimento armonioso di alcune specie ornamentali.

La struttura è immersa nella zona del Geopark del Monte Beigua ed è anche una base ideale per escursioni nel Sassellese, nel Parco del Beigua in particolare alla foresta della Deiva e al Lago dei Gulli, fino all’Alta Via dei Monti Liguri.

Il lato Green

Il lato che più rappresenta il nostro essere green è sicuramente dato dal progetto “Gli orti collettivi di Cascina Granbego”: all’interno della struttura Rifugio La Sciverna, l’associazione di promozione sociale Cascina Granbego che lo gestisce, ha realizzato il meraviglioso progetto degli orti collettivi. Questo da la possibilità agli ospiti della struttura di partecipare alle attività nell’orto e di poter usuifrire dei suoi prodotti. Ancora meglio del km 0!!!

Consigli in zona

Nella zone si può sicuramente immergersi nelle varie escursioni possibili all’interno del Parco del Beigua, da poco entrato a fare parte dei patrimoni tutelati dall’Unesco. Passeggiate a cavalli o con asini (organizzate anche tramite il rifugio), escursioni fino al lago dei gulli, laboratori didattici per adulti e bambini organizzati dall’associazione (come si fa il pane o come si fa l’orto), fattorie didattiche, gite organizzate a piedi o in bicicletta, escursioni fino al mare (a 20 km di distanza) ecc ecc

Lascia un Commento

Condividi