fbpx
hotel-la-locanda-del-postino

Hotel La Locanda del Postino

L’isola siciliana di Salina è formata da sei vulcani spenti e ha i rilievi pi alti dell’arcipelago eoliano: nel 2002 è stata inserita – insieme alle altre Eolie – nel Patrimonio Mondiale dell’Unesco.

La spiaggia più bella e suggestiva dell’Isola è nella baia di Pollara, che si trova all’interno di un antico cratere. In questa localiti terreni sono coltivati a capperi, secondo antica tradizione, e si produce la malvasia, vino dal sapore dolce e aromatico. E a Pollara sorge La Locanda del Postino: aperta dal 2006, ricavata da un casale che si affaccia a ovest sul mare a perdita d’occhio, facendo scorgere le isole di Alicudi e Filicudi. Il mare dista 300 metri dalla Locanda: la strada per arrivarci si snoda all’interno di una piccola conca ed percorribile, per l’ultimo pezzo, a piedi. Si può raggiungere anche scendendo da una scalinata che porta alle Balate, piccolo borgo di pescatori costruito nella roccia.

Amelia e Mauro Leva, proprietari della Locanda, venivano spesso in vacanza a Salina; s’innamorarono talmente dell’isola che capirono che l’unico modo per starci il più lungo possibile era acquistare la casa più grande e centrale del paese, che in passato apparteneva alla famiglia del parroco e ospitava una biblioteca, per restaurarla e offrire la stessa ospitalità e lo stesso benessere che loro avevano assaporato sull’isola.

Certificazione Ecolabel

I lavori furono eseguiti secondo i principi dell’ecosostenibilità: sono state mantenute le caratteristiche fondamentali della struttura recuperando l’antico palmento e il patio che circondava la casa, e utilizzando materiali come legno e terre naturali per pavimenti e intonaci. Ognuna delle dieci stanze ha un ampio patio esterno con amaca.

Aperti da maggio a fine ottobre.

Il lato Green

La Locanda del Postino è certificata Ecolabel perché, tra le altre cose, qui si ricicla l’acqua piovana, si sterilizzano le acque reflue, si usano lampadine a basso consumo.

Il ristorante, che serve piatti tipici delle Eolie cucinati con prodotti dell’isola, al massimo provenienti dalla Sicilia, è aperto tutti i giorni anche per chi arriva da fuori.

I proprietari consigliano itinerari da fare a piedi o in mountain bike nell’isola, organizzano corsi e ospitano esposizioni artistiche durante la stagione di apertura.

Gli ospiti, quando giungono al porto di Salina, trovano il furgoncino della Locanda che li porta in albergo; nell’isola si possono noleggiare auto e moto, ma il servizio dell’autobus funziona bene ed è anche divertente da provare.

“Comunicazione ambientale all’ospite. Nell’ambito di tali attività riteniamo d’importanza strategica l’informazione ambientale all’ospite per il raggiungimento degli obiettivi di eco-sostenibilità, ma anche riguardo a iniziative di carattere ambientale e di trasporto pubblico organizzate sul territorio. In tutte le camere sono presenti le schede informative sulla nostra politica ambientale e gli accorgimenti da usare per rispettare al massimo l’ambiente”.

Lascia un Commento

Condividi