fbpx

Case vacanze Poggio Cantarello

Poggio Cantarello è un casale in pietra e mattoni del1800, collocato su una dolce collinetta, immerso nella calma e nel verde della campagna toscana.

Ci puoi raggiungere facilmente:

Siamo a 5 minuti, dall’autostrada A1, tra la città etrusca di Chiusi e l’importante centro termale di Chianciano Terme.

Poco distante da Siena

E’ il luogo ideale per trascorrere le vacanze in campagna, per un week end romantico o week end benessere, per rilassanti passeggiate a cavallo o in mountain bike, per escursioni alla ricerca delle bellezza e dei profumi della campagna toscana, e dei suoi prodotti tipici come l’olio extra vergine d’oliva, l’ottimo vino di Montepulciano e Montalcino, il pecorino di Pienza o semplicemente per gustare la famosa ribollita in uno dei tipici ristoranti o agriturismi toscani della zona.

Ogni camera dispone di bagno, con cabina docciaTv sat, e minibar.

Il lato Green

Accogliamo volentieri anche gli amici a 4 zampe

Utilizziamo Led, luci a basso consumo, sistemi per il riciclo dell’acqua, soluzioni per l’automazione dell’accensione e spegnimento luci, riduttori di pressione nelle docce

Consigli in zona

Escursioni a cavallo, a piedi e in bicicletta.

La Val d’Orcia, le crete senesi e le colline toscane non sono fatte per essere attraversate di corsa:

viottoli, carrarecce, sentieri invitano il visitatore a muoversi lentamente, ad assaporare ciò che vede, a sostare di fronte ai panorami e ai monumenti ma anche davanti ai dettagli del paesaggio: casali, cipressi isolati, calanchi. Che ci si sposti a piedi, in bicicletta o a cavallo, che si viaggi con un gruppo di amici o ci si affidi a un’agenzia specializzata, le antiche vie della campagna senese attorno al Poggio Cantarello offrono una grande varietà di itinerari. Non c’è bisogno di essere dei camminatori o dei cicloturisti provetti: anche chi sta percorrendo il senese in automobile può posteggiare per qualche ora e incamminarsi – bastano uno zainetto, un paio di solide scarpe, una giacca a vento in caso di pioggia e un cappello per proteggersi dal sole – su uno dei tanti percorsi segnati.

Lascia un Commento

Condividi