fbpx

Bed & Breakfast Bruna

Da oltre 15 anni il B&B Bruna accoglie i suoi ospiti in un ambiente informale e rilassante, tra le colline tipiche emiliane. E’ situato a pochi chilometri dai più importanti centri termali d’Europa. Le proprietà terapeutiche delle acque di Salsomaggiore Terme e Tabiano sono famose sin dagli inizi del ‘900.

A disposizione degli ospiti ci sono camere curate nei minimi dettagli. Ogni camera ha un terrazzino da cui godere una splendida vista sulla campagna. Il bagno, grande e con finestra, è in camera.

Alla mattina, per colazione, Bruna e Silvia vi faranno trovare torte e biscotti fatti in casa, frutta del giardino, oltre ai classici cereali con yogurt, pane fresco con marmellate e miele dei colli salsesi, succo di frutta, thè, latte, caffè, cioccolata e cappuccino.

Gli ospiti possono tranquillamente parcheggiare le loro autovetture all’interno del cortile della casa e possono rilassarsi nel giardino di proprietà. E’ molto piacevole durante le sere d’estate, restare fino a tardi coricati sulle sdraio, ad osservare le stelle, cullati dai canti dei grilli.

Il lato Green

Presso Bruna B&B si utilizzano cibi BIO e a km0, si effettua la raccolta differenziata dei rifiuti e si pratica il compostaggio, si utilizzano lampadine a basso consumo energetico, riduttori di pressione dell’acqua e si cerca di sensibilizzare l’ospite ad un attento consumo della luce.

Consigli in zona

  • relax, salute e benessere alle Terme di Salsomaggiore e Tabiano, sfruttando le proprietà benefiche delle acque naturali della zona
  • Parma e la sua storia, la tradizione e l’arte: passeggiare tra le eleganti vie del centro e rimanere affascinati dai suoi monumenti
  • un tuffo nel passato tra rocche, fortezze e ville di incantevole splendore: sono i castelli del Ducato di Parma e Piacenza
  • alla scoperta dei luoghi verdiani dove ancora risuona la musica del grande compositore
  • itinerari nel Mondo Piccolo di Giovannino Guareschi, lungo il fiume Po, ricordando Don Camillo e Peppone
  • tour enogastronomici per carpire i segreti del prosciutto di Parma, del Parmigiano Reggiano, del culatello di Zibello, della spalla cotta di San Secondo, del salame di Felino, del fungo di Borgotaro, del tartufo nero di Fragno, dei vini dei colli di Parma…
  • e per i più sportivi… passeggiate, trekking sull’Appennino, equitazione, cicloturismo, parapendio… non c’è che l’imbarazzo della scelta

Lascia un Commento

CONDIVIDI