fbpx

Bed and Breakfast Aurora 

Il Bed and Breakfast Aurora è situato nel centro storico di Cividale del Friuli. Recentemente ristrutturato, preserva le sue caratteristiche di edificio storico attraverso i pavimenti in legno, i mobili antichi e tanti oggetti di famiglia.

Dimenticate la vostra auto nel nostro parcheggio privato, tutti i siti di interesse si trovano a pochi minuti a piedi: musei, passeggiate, ristoranti, supermercati, bar, farmacie… e per esplorare le magiche valli circostanti vi mettiamo gratuitamente a disposizione le nostre biciclette!

Prepariamo la colazione, anche vegetariana o vegana, con marmellate fatte in casa, golose torte appena sfornate, frutta e verdura del nostro orto e miele di nostra produzione!

Accogliamo i vostri bambini con lettini da campeggio, fasciatoi, seggioloni, bagnetto… e i vostri piccoli animali con una morbida cesta!

Cucina a disposizione degli ospiti e wifi.

Corsi di CucinaItaliano per stranieri e Pittura.

Il lato Green

Offriamo ai nostri ospiti saponi all’olio d’oliva autoprodotti e la colazione, anche vegetariana o vegana, viene preparata con marmellate fatte in casafrutta e verdura del nostro orto e miele di nostra produzione.

Consigli in zona

Cividale del Friuli, scrigno d’arte del Friuli Venezia Giulia, fu fondata nel 53 a.C. da Giulio Cesare con il nome Forum Iulii. Ha rappresentato un crocevia di culture e popoli, dai Celti ai Romani, dai Longobardi – che ne fecero la capitale del loro primo ducato in Italia – al Patriarcato di Aquileia: tutti hanno contribuito a rendere Cividale una piccola perla d’arte.

Le magiche Valli del Natisone: un mondo sospeso con tradizioni particolarissime
Cividale è contornata dalle magiche Valli del Natisone, che si spingono fino al confine con la Slovenia. Ricche di suggestive chicche storiche e naturalistiche, come il Santuario di Castelmonte, edificato attorno alla più antica cappella cristiana del Friuli e inserito in un borgo fortificato medievale, Pulfero con la grotta-santuario di San Giovanni d’Antro, Drenchia con il monte Kolovrat, teatro di dure battaglie della Prima Guerra Mondiale e Stregna dove si possono ammirare i tratti architettonici tipici della Slavia…
La cucina locale, dove si respirano chiari influssi slavi, da sempre sfrutta con sapienza i prodotti della terra, come le erbe spontanee, i funghi, i tartufi, le castagne e le mele, con cui si preparano invitanti strudel. Sono tante le trattorie rustiche e i curati ristoranti, nonché le rassegne enogastronomiche, dove puoi assaggiare autentiche delizie.

Trekking, escursioni, percorsi in mountain bike e pesca sportiva: Cividale e le Valli del Natisone, fiume in cui leggenda vuole facciano il bagno le Krivapete (streghe con i piedi all’indietro), offrono scenari naturalistici unici per tante attività all’aria aperta.
Dal monte Matajur (1643 metri) si abbraccia con lo sguardo un ampio scenario, che va dalle Alpi Giulie alle Dolomiti, dal Carso al mare.

Feste e tradizioni curiosissime. E grandi eventi come il Mittelfest

  • Mittelfest (Cividale, luglio), grande evento sull’arte mitteleuropea, tra teatro, musica e eccezionali artisti
  • Palio di San Donato (Cividale, agosto), rievocazione medievale
  • Festival Postaja Topolove (Topolò di Grimacco, luglio), arte e sperimentazione in vicoli, case, fienili, stradine di un borgo isolato e suggestivo
  • Pust (Carnevale, Valli del Natisone), con antichi riti ancestrali e costumi che evocano gli alberi
  • Kries della notte di San Giovanni (Tribil Superiore e Inferiore, giugno), antichi falò propiziatori

Lascia un Commento

CONDIVIDI