fbpx
agriturismo-monte-degli-aromi

Agriturismo Monte degli Aromi

L’atmosfera è inebriante e satura di profumi e si comprende da subito che in questa oasi di pace in mezzo al verde, il relax e il benessere saranno un valore assoluto, in perfetta armonia con la natura circostante.

L’Azienda Agrituristica Monte degli Aromi è situata in un borgo collinare, circondato da boschi, frutteti, oliveti e svariati ettari di terreno dedicati alla coltivazione di cereali di terreno. Ha una posizione incantevole con vista panoramica che spazia, nelle giornate migliori, fino agli Appennini tosco-emiliani.

Si trova tra Villaga Pozzolo, una località poco distante da Barbarano Vicentino, a sud-est dei rinomati Colli Berici, in provincia di Vicenza.

Barbara Cambiasi, la mamma, Francesca e Alice, le figlie, si sono trasferite nel 2007, diversi anni dopo aver acquistato questo luogo, un’antica stalla di 300 anni (sul muro della sala è impresso uno stemma datato 1904) e dopo averla completamente restaurata, recuperando tutti  i materiali originari, le travi in legno e utilizzando la pietra di Nanto, sia nei bagni che nelle camere.

Spuntini vegetariani

La colazione del mattino, tutta a base di prodotti biologici, vede sul tavolo il meglio di quanto offre la natura della collina, con una lavorazione della materia prima interamente manuale e nel rispetto di una tradizione antica.

Si possono degustare succhi d’uva selvatica e di mele provenienti da coltivazione biologica, spremuti a freddo e pastorizzati, marmellate di bacche e fiori, con nomi come gocce d’oro e zenzero e frutta di stagione. E il servizio di prima colazione offre l’opportunità di degustare una vasta selezione di tè provenienti da varie parti del mondo, accompagnati da pasticceria biologica e confetture di produzione biologica propria.

Ogni domenica a pranzo (su prenotazione) in cucina si prepara una Spuntineria vegetariana: un piatto unico con vari assaggi di torte salate con verdure di stagione, pane agli aromi, specialità vegetariane ed etniche, formaggi di mucca e di capra biologici.

Un ottimo modo per assaggiare i loro prodotti anche quello di acquistare una delle loro cassette di verdure coltivate secondo natura, con metodi da agricoltura biologica e lasciando alla terra il tempo di rigenerarsi.

L’Agriturismo ospita diversi corsi e incontri di carattere artistico, culturale e culinario per avvicinarsi al mondo della natura: preparazione di sapone naturale, lavorazione a telaio, manipolazione di lana cotta e lana cardata, cucito artistico, carta fatta a mano, rimedi naturali, percorsi botanici per conoscere le erbe spontanee e gli aromi dei quali è possibile nutrirsi; preparazione del pane con la pasta madre e corsi di cucina nutrizionale vegetariana.

A disposizione per gli ospiti una sala relax con pianoforte e libreria, la possibilità di accogliere animali (previo accordo) e una sosta cavalli con una scuderia di prossima apertura.

L’Azienda agricola sorge in prossimità dei Covoli dell’Eremo di San Donato e dell’omonima chiesetta antistante che testimonia la presenza in questo luogo di un antico monastero, i cui primi documenti noti risalgono al 1243. I Covoli hanno mantenuto l’originaria semplicità e presentano tuttora tracce dei vecchi muri del complesso conventuale.

Nelle immediate vicinanze dell’Agriturismo è possibile visitare musei e siti d’interesse storico artistico, oltre a paesi ricchi di storia, quali Noventa, Costozza, Lumignano, Nanto, Barbarano, Lonigo, dove si possono ammirare alcune tra le più belle Ville Venete.

Il lato Green

L’Azienda Agricola Monte degli Aromi si dedica alla coltivazione dei cereali con certificazione biologica AIAB, agli olivi e ai frutteti.

L’Agriturismo Bed & Breakfast Monte Degli Aromi possiede pannelli solari e fotovoltaico.

Consigli in zona

Ricominciare nella natura

Barbara abitava a Venezia Mestre, e mente lavorava in ufficio, sognava di trasferirsi definitivamente nel suo casale, a contatto con la natura, senza sottoporsi ai continui spostamenti solo nel tempo libero o durante i fine settimana. Un problema di salute stata la causa scatenante di quella scelta. E, come si dice, non tutto il male viene per nuocere. Terminati i lavori, non restava che dare un nome all’Agriturismo.

Madre e figlie volevano trovare qualcosa che si intonasse perfettamente al luogo e che fosse  per lospite anche un richiamo sensoriale. La figlia Francesca passeggiando per i boschi circostanti, veniva costantemente attirata dagli aromi intensi che la natura sprigionava. Aromi, sempre aromi: questo sentore girava e ritornava continuamente attorno alle loro vite. Finché un giorno, la mamma Barbara apre il Cantico dei Cantici e casualmente lo sguardo cade sulla terzina che citava il Monte degli Aromi. Niente poi è così casuale.

Ciascuna delle sei confortevoli camere prende il nome da una pianta aromatica, Mirto, Asperula, Artemisia, Camelia, Ginepro, Giungo, e differisce dalle altre nei particolari d’arredo.

Lascia un Commento

Condividi