fbpx

Agriturismo Cignale

Dall’attento recupero della casa rurale, alla creazione di un orto/giardino, alla valorizzazione di riti, ricette, percorsi naturali e storici, tutto è dettato da una profonda passione per questa terra fantastica.

Il lato Green

È un modello concreto di responsabilità sociale d’impresa legata al mondo agricolo:

a. Ristrutturazione in bioedilizia a basso impatto ambientale, ricorso a fonti di energia alternative (impianto geotermico e fotovoltaico)

b. Rilancio della produzione agricola biologica attraverso recupero degli antichi sementi, rilancio delle fibre naturali (lana con Biella Wool Company e canapa con Assocanapa), rimessa a coltura di terreni abbandonati

c. Attenzione particolare alla produzione di olio extra vergine d’oliva, alla divulgazione delle sue proprietà e alla porzione di prodotti collegati (area cosmetica)

d. Cucina attenta ai prodotti di eccellenza e di stagione, alle erbe selvatiche, al recupero di antiche tradizioni, ma anche alla creazioni di piatti ispirati ad altre regioni

e. Le camere sono particolarmente confortevoli e spaziose con la biancheria lavata in casa e asciugata all’aria.

Consigli in zona

La struttura è particolarmente comoda per raggiungere sia il mare (30′ circa) sia la montagna (45’circa), le fitta di Chieti, Teramo, Pescara.

Piccoli borghi: Atri, Città S.Angelo, Loreto Aprutino, Castelli, Farindola.

Penne, l’antica capitale dei vestimi, è a 7 km e permette una serie di passeggiate nell’antico borgo ricco di palazzi, chiese e cappelle, musei.

Il Gran Sasso, Campo Imperatore, la Maiella con i borghi di Casteldelmonte, S. Stefano, Rocca Calascio offrono itinerari spettacolari. Nella struttura si organizzano corsi di cucina, mostre, eventi su tematiche inerenti la salvaguardia dell’ambiente e il benessere della persona.

Lascia un Commento

Condividi