fbpx

Hotel Park 108

L’Hotel Park 108 si trova a Lorica, nel cuore del Parco Nazionale della Sila, sulle splendide rive del lago Arvo, a ridosso di una lussureggiante foresta sempre verde di pino laricio. E’ circondato da un giardino alberato, gode di tutti i comfort, ha un ampio parcheggio ed è nelle immediate vicinanze degli impianti sciistici.

L’albergo si presenta sobrio ed elegante, grazie all’unione armoniosa fra il calore del legno e la raffinatezza dei particolari. E’ un Hotel che si distingue per charme, qualità dei servizi, piacevole dislocazione, calda e amichevole ospitalità, secondo la migliore tradizione italiana.

L’Hotel Park 108 dispone di camere ariose, soleggiate ed eleganti, dotate di ogni comfort, alcune con vista lago e sul giardino adiacente. Per soddisfare le diverse esigenze della clientela, l’Hotel ha varie tipologie di camere: matrimoniali, triple ma anche camere familiari.

 

Consigli in zona

Già dalla primavera e soprattutto nel periodo estivo, Lorica offre un ambiente naturale dove l’aria è ricca di aromi, essenze e profumi, liberati dalla carica microbica delle pianure, “riccamente ossigenate per l’ingente lavorio fotosintetico operato da un’ immensa massa arborea perennemente verde, che costituisce la specifica dote della Sila”. Nell’ area vi sono inseriti, inoltre, numerosi sentieri naturalistici WWF che offrono la possibilità di passeggiate infinite tra i boschi della Sila e numerosi maneggi per gli amanti delle escursioni a cavallo.

Altra risorsa naturale che arricchisce il magnifico paesaggio è il lago Arvo, che offre, oltre alle sue bellezze pittoresche, anche numerosi altri servizi, tra i quali il noleggio per barche, la canoa e il windsurf, nonché un ricco bacino per gli amanti della pesca sportiva.  L’ importanza del bacino a livello sportivo viene confermata dal canottaggio professionale: sull’ Arvo si svolgono gare nazionali ed internazionali e gli allenamenti della squadra italiana di canoa/kayak.

Sono a disposizione dei turisti, un campo da minigolf, uno per il tiro al piattello, un campo da tennis in terra rossa,  campi di bocce, uno da calcetto e due campi da calcio, omologati dal CONI ed idonei ad ospitare i ritiri delle squadre dilettanti e professionistiche.

Sulle rive del lago è possibile trovare un’ offerta alberghiera di rilievo e una gastronomia centrata prevalentemente sulle squisite trote locali, la cacciagione e pietanze a base di funghi porcini.
Fra le migliori Strutture alberghiere occupa un posto di rilievo l’ Hotel Park 108, che offre un’ottima accoglienza ed una cucina particolarmente curata, tendente a far conoscere le tradizionali specialità calabresi, alternate alla cucina nazionale ed internazionale.

In piena estate, inoltre, sono numerosi gli eventi che si rivolgono a grandi e piccini, agli amanti della risata, della musica e delle tradizioni. Fra le tante manifestazioni assume particolare rilevanza il Transumanza Sila Festival (sapori-folclore e cultura) che si svolge sulle sponde del lago Arvo, con spettacoli di musica, concerti ed eventi culturali.

L’autunno è il periodo delle “sagre”: ogni comune si distingue per la “propria” festa, caratterizzata per un amore davvero forte verso ciò che si offre al turista e al compaesano.

Per gli amanti della natura, poi, assistere al fenomeno del “foliage” non può lasciare indifferenti: si tratta del fenomeno spontaneo per cui alcune specie di alberi cambiano il colore delle loro foglie, passando dal verde al giallo, l’arancione, il rosso e il marrone fino al prugna e al viola. I boschi della Sila, già dai primi giorni di Ottobre, esplodono in colori straordinari e fiabeschi.

Nel periodo invernale talvolta la neve cade già prima di Natale, ma è in febbraio che la Sila s’ammanta totalmente di bianco ed uno spettacolo mozzafiato si offre allo sguardo del visitatore proteso da un qualsiasi picco sull’ altopiano. Le bianche foreste di conifere mostrano un paesaggio con caratteristiche prettamente nordiche, addolcito e beneficamente influenzato dalla vicinanza del mare mediterraneo.

A qualificare la località per il turismo invernale sono soprattutto i numerosi alberghi che hanno una ricettività, capace di soddisfare le esigenze della variegata clientela. Nella zona sorgono efficienti impianti di risalita realizzati con moderne infrastrutture.

Per gli amanti dello sci, piste di diversa tipologia omologate dalla FISI per lo sci alpino e nordico, dove ogni anno vengono effettuate gare  nazionali di Coppa Italia.

Tra le maggiori strutture del turismo invernale è senza dubbio l’ Hotel Park 108, che offre al turista una vacanza diversa tra una natura incontaminata e selvaggia, ma allo stesso tempo, con tutti i comfort di cui si possa necessitare.

Lascia un Commento

CONDIVIDI