fbpx

Muaseo Sisàn

Museo etno-antropologico che fa riferimento ad una plurisecolare manifestazione ornitologica che si tiene ancora oggi l’8 settembre a Cisano di Bardolino, in occasione della “Sagra dei Osei”.  Museo innovativo che presenta i reperti con l’aiuto dei supporti multimediali, in italiano, inglese e tedesco.

Un’importante esposizione ornitologica suddivisa per aree di nidificazione.  Le schede che accompagnano i soggetti esposti, sono molto esaustive ed aggiornate.  Si possono ascoltare inoltre, i cnati degli uccelli delle specie esposte.

Il Museo Sisàn, per esteso Museo Sisan delle tradizioni ornitologiche, ittiche, venatorie del comprensorio gardesano, si trova nella frazione di Cisano (Sisàn in dialetto veronese) del comune di Bardolino, in provincia di Verona, ed è dedicato sia alle specie animali presenti nel Basso Garda sia alle relative tradizioni storiche e attività artigianali che un tempo vi erano diffusamente praticate e che ora vanno rapidamente scomparendo.

Inaugurato il 10 maggio 2009, il museo è suddiviso in sei sezioni:

Ornitologia e mammologia
Ittiologia e pesca
Sagra dei Osei di Cisano “tra passato e presente”
Cacce ancestrali e loro attrezzature
Didattica
Biblioteca, videoteca ed emeroteca.
La realizzazione del museo è basata sul progetto dell’architetto Marco Mamone che ha adeguato l’edificio precedentemente utilizzato come scuola elementare alla nuova destinazione d’uso. La struttura è fornita di numerosi strumenti multimediali interattivi con ampia documentazione multilingue. Gli scopi fondamentali del museo sono la diffusione e la conservazione con mezzi tecnologici moderni delle conoscenze scientifiche, storiche ed economiche connesse all’ambiente naturale gardesano

Lascia un Commento

CONDIVIDI